sabato 21 Settembre 2019
Home Territorio Sorpresa: raddoppiati i posti sul regionale Legnago-Padova

Sorpresa: raddoppiati i posti sul regionale Legnago-Padova

(Un treno regionale Stadler. Fonte foto: www.duegieditrice.it)
(Un treno regionale Stadler. Fonte foto: www.duegieditrice.it)

L’entrata in vigore del nuovo orario invernale di Trenitalia, avvenuta domenica 13 dicembre, porta con sé una prima buona notizia per i pendolari della Bassa Padovana che si dirigono ogni mattina verso il capoluogo. Da stamattina, infatti, sul treno regionale 20455/6 (Legnago 6.54 – Padova 8.02) sono state raddoppiate le carrozze e dunque i posti offerti ai passeggeri, che sono passati dai 206 della settimana scorsa agli attuali 412.

Una manna dal cielo per un convoglio da sempre afflitto da problemi di sovraffollamento, costringendo molti passeggeri ad effettuare l’intero viaggio in piedi, al punto da guadagnarsi il titolo di “carro bestiame“. Il treno è di fondamentale importanza per tutti gli studenti universitari e i lavoratori della Bassa Padovana che quotidianamente devono raggiungere la città del Santo, visto l’orario di punta e il percorso ricco di fermate: il regionale parte da Legnago alle 6.54, per poi fare tappa a Boschi Sant’Anna (7.00), Bevilacqua (7.11), Montagnana (7.16), Saletto (7.22), Ospedaletto (7.27), Este (7.31), Monselice (7.39), Battaglia Terme (7.44), Terme Euganee (7.49), Abano Terme (7.53), per poi giungere a Padova alle 8.02.

Regione e Trenitalia sembrano dunque aver finalmente ascoltato le richieste dei comitati pendolari. Una sorta di regalo di Natale anticipato che, nonostante il ritardo di circa tre minuti rispetto all’arrivo programmato, i passeggeri del regionale di stamattina sembrano aver gradito, testimoniando il “raddoppio” con foto e commenti (molto ironici) su Facebook.

Lascia un commento

Giacomo Visentin
Giacomo Visentin
Classe 1992, ho in tasca due lauree, un Erasmus in Portogallo e diverse collaborazioni nel settore della comunicazione, da Cafè Tv 24 al Corriere del Veneto. La mia esperienza più bella rimane Estensione, che ho fondato nel novembre 2012 e di cui sono tuttora direttore editoriale. La politica, i media e lo sport le mie passioni più grandi.
- Advertisment -

Da leggere

Incidente con cinghiale, come ottenere il risarcimento dei danni

Capita sempre più frequentemente di trovare dei cinghiali sulle strade del bacino dei Colli Euganei. La presenza di questi animali selvatici all’interno della carreggiata,...
bar-footer
bar-footer