RUBRICHE – Este a cuore aperto

0
143

letteradamore

Gentile Ilenia,

seguo sempre con piacere la tua rubrica e stavolta sono io ad avere bisogno di un consiglio. Quella che ti presento non è una situazione facile, tutt’altro, ma le tue risposte in passato sono state secondo me molto belle e sincere per cui voglio provare a fidarmi di te.

Mi piace un ragazzo. Da impazzire. So a cosa starai pensando: questa è una quindicenne in piena crisi sentimentale, che passa da una cottarella all’altra nel giro di qualche ora. Bè non è così. L’adolescenza l’ho superata da un pezzo ormai. E di questa persona sono davvero innamorata, farei qualsiasi cosa per lui. Il problema è che è già impegnato. Sta con una mia amica, non una delle più strette, ma comunque una mia amica. Sono insieme da sei mesi e sembrano molto affiatati. Io non so davvero cosa fare. Hai presente quando incontri un ragazzo e dici: “questo è l’uomo della mia vita”? Ecco, la mia situazione è questa. E’ bello, dolce, sensibile, intelligente, ha un sorriso stupendo, degli occhi che ti ammaliano. Ogni tanto ci troviamo a parlare, quando la sua ragazza non c’è. Mi ascolta, è gentile, paziente, comprensivo. Io gli racconto sempre tutto, gli chiedo consigli, mi confido, mi faccio abbracciare. Solo una cosa non gliela posso dire: che sono pazza di lui. Mi pare persino di vedere una strana luce nel suo sguardo quando è con me, come se volesse anche lui qualcosa di più ma non potesse superare quel confine che separa l’amore dalla semplice amicizia.

Cosa devo fare? Devo rinunciare alla mia felicità, oppure provare a prendermela a spese della mia amica?

Aiuto.

E.

Cara E.,

come prima cosa voglio ringraziarti per le belle parole spese nei riguardi di questa rubrica, fa davvero piacere a tutti noi!

Sono inoltre molto contenta che a scrivere sia stata una ragazza: tutti credono che le femmine siano più propense ad aprirsi e raccontarsi, mentre io sostengo che a volte siamo proprio noi le prime a chiuderci a riccio!

Venendo subito al tuo problema, secondo me la base di tutti i rapporti è costituita da sincerità e fiducia.

Tu dici di essere infatuata, anzi già innamorata, di questo ragazzo, ma lui sta con una tua amica. Io penso che, innanzitutto, tu debba prenderti del tempo per rimanere con te stessa e capire se questo sentimento è forte e reale, oppure se è un qualcosa di passeggero. Con questo non voglio sminuire quello che tu stai provando, ma è normalissimo riporre delle speranze in alcuni rapporti che sono delle semplici idealizzazioni, magari dovute al periodo che si sta passando.

Se dentro di te senti che questa cotta è profonda e permanente, allora non continuare a soffrire senza agire. A lungo andare non riusciresti più ad essere “normale” né con lui, né con la tua amica, per cui la verità verrebbe a galla, e soffrireste probabilmente tutti e tre.

Io ti consiglio, come prima cosa, di parlare a lei: anche se il vostro rapporto non è così stretto, presumo comunque ci sia stima e affetto tra di voi, e credo quindi che lei si meriti sincerità da parte tua. Pensa un attimo se fossi tu nella sua situazione: non vorresti che una persona a te cara si confidasse su questo? So benissimo che non è per niente facile, ma l’onestà è la cosa migliore, e alla fine paga davvero; la tua coscienza si alleggerirà non di poco dopo averle spiegato la situazione e ti sentirai una persona migliore.

Chiaramente non sarà una chiacchierata rosea: presumibilmente la ragazza si arrabbierà, correrai il rischio che lei possa anche non parlarti per un po’ di tempo, ma alla fine sono certa che capirà, quantomeno apprezzerà lo sforzo che tu hai fatto in nome del vostro rapporto.

Questo, ovviamente, non giustificherà il tuo possibile slancio verso il lui tanto desiderato. Sono dell’opinione che tu debba rispettare in primis la tua amica, e capire quale sia la sua reazione.

Una cosa poi mi fa riflettere: tu hai scritto che l’hai incontrato da sola, e che ti abbraccia. Sarò forse malfidente, ma questo fatto non mi porta a pensare nulla di buono. Non credo le vostre siano semplicemente delle uscite tra buoni amici, e poi, soprattutto, la tua amica lo sa?

Magari lui ha già compreso tutta la situazione, e ora si sta crogiolando nell’idea di essere l’oggetto del desiderio di due ragazze, oppure, ignaro di tutto, ti vede semplicemente come una bella persona da frequentare senza un coinvolgimento di tipo amoroso.

La luce nel suo sguardo che tu vedi, sinceramente, a me sembra una tua idea. Tu sei presa da lui, hai i cosiddetti “occhi a cuoricino” e immagini situazioni che in realtà non esistono: tranquilla, è una cosa normale; capita a tutti, a noi femmine specialmente.

Infine, la tua felicità sarà molto più bella se potrai viverla senza il rimorso di aver procurato dolore a qualcuno, e poi, pensala così: se questa storia non va in porto è perché non è destino. L’uomo della tua vita forse è là fuori da qualche parte ad aspettarti!

In bocca al lupo per tutto!

Ilenia Sanna