domenica 25 Agosto 2019
Home Territorio Romea Strata, c'è anche Vighizzolo

Romea Strata, c’è anche Vighizzolo

(Foto: www.diocesipalestrina.it)
(Foto: www.diocesipalestrina.it)

Pochi giorni dopo l’apertura del Giubileo della Misericordia, Vighizzolo d’Este entra nell’Itinerario Romea Strata, via anticamente percorsa per raggiungere le tre principali mete care ai pellegrini: Roma, Santiago e Gerusalemme. Ad annunciarlo il sindaco Andrea Vanni: “Anche il nostro Comune farà parte effettiva e sarà protagonista dell’Itinerario. Nel nostro piccolo stiamo facendo di tutto per integrarci col resto del territorio”.

Romea Strata è un’iniziativa dell’Ufficio Pellegrinaggio della Diocesi di Vicenza, in collaborazione con il Centro Italiano Studi Compostellani. Il nome richiama Roma, la capitale della cristianità e dunque meta principale dei pellegrinaggi, e definisce la via utilizzata dai fedeli che nel medioevo, partendo dalle Alpi orientali e da Venezia, si dirigevano verso le tombe dei santi Pietro e Paolo. Oltre a far riscoprire la religiosità, tra gli obiettivi c’è anche la valorizzazione del patrimonio storico-culturale. Il pellegrinaggio a piedi, infatti, è considerato dagli organizzatori un modo per “educare le giovani generazioni alla cura, all’intelligenza e al rispetto della propria storia e del proprio territorio”. Per l’Assessore regionale al Turismo Federico Caner si tratta di “un’occasione di arricchimento spirituale e culturale per i pellegrini ma è anche un’opportunità per creare attività economiche legate all’ospitalità e alla ristorazione e nuovi posti di lavoro”.

Romea Strata coinvolge cinque Regioni (oltre al Veneto, il Friuli Venezia Giulia, il Trentino Alto Adige, l’Emilia Romagna e la Toscana) per un totale di 16 province e 160 Comuni. Nello specifico, Vighizzolo ha aderito all’itinerario Romea Annia, che si snoda per ben 278 chilometri da Concordia Sagittaria a Badia Polesine. In concreto, spiega Vanni, “con un minimo contributo annuo terremo vivo questo percorso che muove pellegrini, fa conoscere la nostra realtà e ci permette di valorizzarla”.

Lascia un commento

Davide Permunian
Davide Permunian
Vicentino di nascita, atestino di adozione. Classe 1993, ho collaborato a diversi progetti giornalistici. Allenatore di pallacanestro, amo i paesaggi e i libri. Mi piace raccontare storie e scrivere poesie.
- Advertisment -

Da leggere

Incidente con cinghiale, come ottenere il risarcimento dei danni

Capita sempre più frequentemente di trovare dei cinghiali sulle strade del bacino dei Colli Euganei. La presenza di questi animali selvatici all’interno della carreggiata,...
bar-footer
bar-footer