Narduolo entra a far parte della commissione di inchiesta sulle ecomafie

La deputata del Pd, originaria di Megliadino San Vitale, sostituisce il collega Alessandro Bratti, nominato nuovo presidente dell'Ispra

0
1747

ROMA. La deputata di Megliadino San Vitale Giulia Narduolo è entrata a far parte della commissione bicamerale di inchiesta sulle ecomafie. A darne notizia la stessa parlamentare del Pd, che sostituisce il collega Alessandro Bratti nominato nuovo presidente dell’Ispra, l’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale. «Da oggi divento ufficialmente membro della commissione sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti e su illeciti ambientali ad esse correlati – annuncia Narduolo – Anche se siamo nell’ultimo scorcio di legislatura, è un onore per me avere l’opportunità di rappresentare il Veneto in questa importantissima commissione, che sta lavorando in particolar modo sul disastro ambientale causato dai Pfas nel nostro territorio».