domenica 19 Gennaio 2020
Home Territorio Bassa Padovana Monselice, quaranta nuovi alberi in zona artigianale

Monselice, quaranta nuovi alberi in zona artigianale

Li ha donati al Comune la ditta Caramori: si tratta di tigli selvatici, biancospini e meli da fiore. L'obiettivo è arrivare a mille piantumazioni entro la fine dell'anno

(Il Comune di Monselice)

MONSELICE. Quaranta nuovi alberi in zona artigianale: è iniziata nei giorni scorsi tra via Negrelli e Crosarone la messa a dimora dei tigli selvatici, dei biancospini e dei meli da fiore donati al Comune dalla ditta Caramori. L’obiettivo di palazzo Tortorini è quello di arrivare almeno a quota mille piantumazioni entro la fine dell’anno. L’assessore al Verde pubblico Giorgia Bedin spera che la generosità di altri privati possa affiancare l’impegno economico dell’Amministrazione: «Piantare alberi significa investire sul futuro delle nuove generazioni». Nei mesi scorsi a donare al Comune dieci alberi, poi collocati a Ca’ Oddo, erano stati i vivai Salmaso.

Davide Permunian
Davide Permunian
Giornalista pubblicista, collaboro con un quotidiano locale. Amo lo sport, in particolare il calcio e la pallacanestro. Lettore compulsivo di romanzi, scrivo storie che in libreria non vedrete mai e tento di cogliere la poesia nascosta tra le pieghe della vita quotidiana. Mi innamoro davanti a un paesaggio, ma il mio posto nel mondo non l’ho ancora trovato.

Non perderti le ultime notizie e i prossimi eventi. Iscriviti alla newsletter!

RESTA CONNESSO

13,343FansMi piace
1,906FollowerSegui

RICERCA ARTICOLI

  • Categorie

  • Autori