giovedì 21 Marzo 2019
Home Territorio Intossicazione in casa: famiglia in ospedale

Intossicazione in casa: famiglia in ospedale

(Foto: telenord.it)
Intossicazione in casa: famiglia in ospedale (Foto: telenord.it)

Intossicazione a Legnaro: ansia e preoccupazione sono state di casa nella mattinata di ieri. Si è infatti sfiorato il dramma nell’abitazione in via Scandalò dove, a causa di alcune braci rimaste accese nel barbecue casalingo, una famiglia ha rischiato una seria intossicazione da monossido di carbonio. In particolar modo, due sorelle e due bambini – che dormivano nella stanza adiacente alla veranda in cui si trovava il barbecue – sono stati portati d’urgenza all’ospedale Immacolata Concezione di Piove di Sacco.

Forte emicrania e nausea i sintomi che hanno allertato il marito di una delle due donne, il quale ha chiamato i soccorsi dopo aver realizzato la gravità della situazione. Immediato l’arrivo dei volontari della Croce Rossa piovese che, caricate donne e bimbi nell’ambulanza, hanno trasportato l’intera famiglia all’ospedale di Piove di Sacco. Ricovero immediato e trattamento in camera iperbarica per le due signore che, dopo accertamenti e analisi, sono risultate positive all’intossicazione da monossido. Fuori pericolo, invece, i due bambini – uno di nemmeno tre mesi – costretti in osservazione soprattutto per via della tenera età.

Da una prima ricostruzione dei fatti sembrerebbe che, a scaturire il tutto, siano state le braci mal smorzate e utilizzate la sera prima dalla famiglia di origine marocchina. Ora in corso ulteriori accertamenti.

Lascia un commento

Giada Trincanato
Giada Trincanato
Un quarto di secolo appena compiuto, figlia del mondo e dell'avventura. Il caos è il mio regno, come lo sono uno scoglio sul mare e uno stadio gremito. Mangiatrice di libri e viaggi, sognatrice a tempo pieno. Fantastico ancora di poter vivere di pura scrittura, sempre con un biglietto in mano e una vita da raccontare.
- Advertisment -

Da leggere

Bazzarello: «Mi candido a sindaco per ripristinare il dialogo con la...

TRIBANO. Roberto Bazzarello, 33 anni, è un giovane imprenditore del territorio, che divide la propria attività professionale tra il negozio di bici di proprietà familiare...
bar-footer
bar-footer