lunedì 16 Settembre 2019
Home Territorio Bassa Padovana Codevigo, discarica a cielo aperto

Codevigo, discarica a cielo aperto

Inquinamento lungo l'argine del Brenta: taniche e spazzature abbandonate all'aria aperta

CODEVIGO. Ennesimo episodio di inciviltà lungo le sponde del fiume Brenta: non si placa l’abbandono selvaggio di rifiuti nei pressi delle strade arginali a Codevigo,
fenomeno che purtroppo sembra non placarsi affatto.
L’ultima segnalazione in ordine di tempo riguarda la strada sterrata dell’argine destro del fiume Brenta, nel tratto che collega il capoluogo Codevigo alla frazione di Santa Margherita. Plastica, immondizie e taniche ancora parzialmente riempite di materiale liquido: ignoti avrebbero abbandonato, ancora una volta, dei rifiuti a cielo aperto creando una vera e propria discarica abusiva. Mentre si ricercano i responsabili, i volontari di Brenta Sicuro si sono resi disponibili per la bonifica dell’area nella mattinata di sabato.

Lascia un commento

Giada Trincanato
Giada Trincanato
Un quarto di secolo appena compiuto, figlia del mondo e dell'avventura. Il caos è il mio regno, come lo sono uno scoglio sul mare e uno stadio gremito. Mangiatrice di libri e viaggi, sognatrice a tempo pieno. Fantastico ancora di poter vivere di pura scrittura, sempre con un biglietto in mano e una vita da raccontare.
- Advertisment -

Da leggere

Incidente con cinghiale, come ottenere il risarcimento dei danni

Capita sempre più frequentemente di trovare dei cinghiali sulle strade del bacino dei Colli Euganei. La presenza di questi animali selvatici all’interno della carreggiata,...
bar-footer
bar-footer