Cesaro trionfa a «Chopped Italia»

Il 28enne di Montagnana, cresciuto a Santa Margherita, ha vinto la gara tra personal chef del nuovo talent di cucina in onda su Food Netowrk. «Esperienza unica che porterò sempre nel cuore»

0
1681

MONTAGNANA. Un cuoco della Bassa trionfa a “Chopped Italia”. Il 28enne Andrea Cesaro, originario di Montagnana, ha vinto la gara tra personal chef del nuovo talent di cucina in onda su Food Netowrk. La puntata è stata trasmessa ieri in prima serata. Gusto, creatività e presentazione sono stati gli ingredienti base dell’emozionante sfida culinaria proposta dal canale tematico e condotta da Gianmarco Tognazzi. In gara Cesaro, cresciuto a Santa Margherita d’Adige e attualmente impegnato come insegnante di cucina al centro di formazione professionale “Manfredini” di Este, si è sottoposto al giudizio di tre giudici stellati di fama internazionale: la casertana Rosanna Marziale, il francese Philippe Léveillé e l’italoarmeno Misha Sukyas.

Il trionfo finale è arrivato dopo tre dure prove, in cui il cuoco ha dovuto lavorare prodotti insoliti come cicerchia e murena, carne di zebù e fingerlime, mosto cotto e girelle di liquirizia. Il tutto in pochi minuti. Gli chef-giudici hanno premiato l’inventiva e anche la capacità di osare del 28enne, che a fine puntata si è dunque portato a casa l’intero montepremi. «È stata un’esperienza unica, che porterò sempre nel cuore e che mi ha dato la possibilità di alzare l’asticella delle mie conoscenze e della mia fantasia», commenta soddisfatto il promettente chef.