Casale di Scodosia, l’incendio che ha distrutto il mobilificio è di origine dolosa

I carabinieri della compagnia di Este hanno trovato una tanica di benzina sul luogo del rogo, divampato sabato sera in via Toscana

0
5274

CASALE DI SCODOSIA. L’incendio che sabato sera ha distrutto un mobilificio di Casale di Scodosia sarebbe di origine dolosa. È quanto emerso dai primi sviluppi delle indagini portate avanti dai carabinieri della compagnia di Este. Sul luogo del rogo, infatti, è stata rinvenuta una tanica di benzina. Da capire il movente dietro l’atto criminoso.

L’incendio, divampato poco prima delle 21.30 di sabato, ha interessato i due terzi della struttura del capannone adibito a magazzino di via Toscana, pari a oltre 1.500 metri quadri, rendendola inagibile. Per sedare le fiamme è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco arrivati da Este, Padova, Legnago, Abano Terme e Rovigo con 8 mezzi antincendio e 28 operatori.