ATTUALITA’ – Maratona di Lettura. Fatti leggere!

0
130

booksCosì giovani e già così impegnati, pieni di orari, di scadenze, di preoccupazioni. Una vita frenetica che lascia poco spazio ai momenti nei quali possiamo far sentire la nostra voce, rendere pubbliche le nostre idee e le nostre emozioni. “Fatti leggere”: questo il motto e l’invito della “Maratona di Lettura-seconda edizione” svoltasi presso la Biblioteca Civica di Este dal 27 al 29 settembre c.a.  e organizzata dall’omonima “Associazione Culturale Dolfin Boldù”, gestita da Viviana Larcati. Tre giornate interamente dedicate alla lettura, un evento che punta a diventare una vera e propria agorà all’interno della quale si ricopra il gusto della condivisione, delle relazioni interpersonali e dello scambio di opinioni. Tutto questo in una manciata di minuti, in pochi capitoli di un libro, in pochi versi di una poesia che hanno in qualche modo pizzicato le corde della nostra sensibilità e che ci porta a voler rendere partecipi anche chi non conosciamo. E’ un’iniziativa rivolta tanto agli adolescenti quanto a bambini e adulti, affinché anche questi ultimi possano mettersi in ascolto di quei giovani troppo spesso criticati e ritrovare l’emozione di rimettersi in gioco.

Con il proprio libro in mano si superano la timidezza e la paura di sbagliare e il tutto viene accompagnato dall’ entusiasmo di fare il proprio piccolo debutto di fronte a un pubblico che si impara a conoscere nell’ arco dei tre giorni. Le fasce orarie sono state pensate affinché tutti possano partecipare secondo i propri impegni e le proprie necessità, senza che nessuno rischi di rinunciare a un’opportunità così importante.

L’augurio dell’Associazione è quello di attirare sempre più giovani cosicché possano avere l’occasione di farsi leggere dentro e di dimostrare di avere la grande capacità di stupire ancora.

Cosa stai aspettando? Corri, scegli un libro, e fatti leggere!

“abbiamo sperimentato tutti l’emozione di presentarci di fronte agli altri attraverso le pagine amate del nostro libro,di condividere l’attesa di questo momento,la comprensione dell’emozione altrui, il sorriso liberatorio terminata la lettura” (Viviana Larcati)

Marta Avanzi