ATTUALITA’ – Giornata Internazionale della Democrazia. Libertà è partecipazione.

0
139

libro

“..Quindi voi giovani alla Costituzione dovete dare il vostro spirito, la vostra gioventù, farla vivere, sentirla come cosa vostra, metterci dentro il senso civico, la coscienza civica, questo è uno delle gioie della vita,è rendersi conto che ognuno di noi nel mondo non è solo. Che siamo in più, che siamo parte di un tutto, tutto nei limiti dell’Italia e nel mondo”

Queste le parole di Piero Calamandrei in una conferenza sulla Costituzione italiana rivolta a un gruppo di studenti universitari e medi tenutasi a Milano il 26 gennaio 1955.  Il suo fu un altissimo richiamo all’impegno morale di tutti i giovani che si apprestano ad una sempre rinnovata battaglia di civiltà, di progresso e di libertà. E’ simile a ciò che è avvenuto nella sala del Consiglio del Comune di Este domenica 15 settembre c.a.

Il Sindaco, gli Assessori e i Consiglieri comunali hanno infatti organizzato un incontro con tutti i ragazzi che hanno raggiunto quest’anno la maggiore età e che vengono inseriti a pieno titolo nella partecipazione democratica della nostra città. Si tratta di una ricorrenza importante alla quale sono stati invitati 145 neodiciottenni, in concomitanza con la Giornata Internazionale della Democrazia.

La conferenza si apre mettendo in luce quanto sia importante la partecipazione attiva nella vita della nostra città, per costruire e migliorare la comunità civile.

In sala sono presenti molti ragazzi che nel loro piccolo, attraverso il volontariato e le proprie attitudini, si sono dimostrati degni di essere definiti parte attiva della comunità estense.

Tra le iniziative è presentato  il progetto di volontariato internazionale “V FACTOR”, tenutosi quest’estate presso la casa di riposo “Casa Leone XIII a Sliema” nell’isola di Malta organizzato dal direttore del Patronato S.S. Redentore Don Daniele e dalla Prof. Rosa Rizzato, docente di Diritto all’I.I.S. Atestino e presidente del Consiglio Comunale di Este.  Dieci ragazzi degli istituti superiori hanno aperto le porte a questa nuova esperienza  che ha accresciuto in loro lo spirito di cittadinanza europea e l’orgoglio di portare fuori dall’ Italia il nostro tricolore.

Durante l’anno il progetto “18enni VGeneration” ha visto impegnati 50 ragazzi dai sedici ai diciannove anni presso la casa di riposo S.Tecla. Qui hanno avuto modo di portare assistenza, attività ricreative e conforto agli anziani ospiti della sede. Questi giovani volontari hanno saputo conciliare in modo ammirevole  gli impegni scolastici con il servizio e sono convinti di aver ricevuto ancora di più di quanto abbiano dato.

Viene poi invitato a presentarsi  Giulio De Angeli, studente del Liceo  G.B. Ferrari in quanto vincitore delle Olimpiadi delle Neuroscienze 2013. Si è aggiudicato la borsa di studio per rappresentare l’Italia all’International Brain Bee (Ibb) di Vienna. La sfida mondiale si terrà dal 21 al 26 settembre 2013, durante il World Congress of Neurology.

Infine vengono consegnate a tutti i ragazzi una copia del “Dialogo sulla Costituzione” del Prof. Paolo Maddalena,Vice Presidente della Corte Costituzionale, e una teconologica ”chiave della città”. Lo scopo di questi doni è quello di farci i conoscere appieno l’alto valore etico,giuridico e morale della Costituzione per poterla rispettare e divulgare.

“La libertà non è star sopra un albero, non è neanche il volo di un moscone, la libertà non è uno spazio libero, libertà è partecipazione” (Giorgio Gaber-La Libertà)

Marta Avanzi