martedì 20 Agosto 2019
Home Sport Basket Il Vigodarzere c'è, il Redentore no: 75-49

Il Vigodarzere c’è, il Redentore no: 75-49

Altra gara da dimenticare per gli atestini, che crollano nel secondo tempo contro una diretta rivale nella corsa ai playoff. Non bastano Guarini e Vascon, ora la classifica comincia a farsi preoccupante

VIGODARZERE. Nuova debacle per il Redentore, che in questo girone di ritorno sembra aver completamente smarrito se stesso. L’ennesima pesante sconfitta arriva a Vigodarzere, contro una diretta concorrente nella corsa ai playoff. Gli atestini rimangono in partita fino all’inizio del terzo quarto, poi spariscono letteralmente dal campo e i padroni di casa dilagano nei minuti conclusivi fino al 75-49 del 40′. La classifica, ora, non sorride più: gli uomini di coach Baù, fermi da diverse giornate a quota venti, vengono raggiunti dal San Bonifacio e dallo stesso Vigodarzere, scivolando in decima posizione. Nel prossimo turno affronteranno in casa il fanalino di coda Malo: forse l’ultima possibilità per sperare ancora di staccare il biglietto per i playoff ed evitare di scivolare nelle zone calde della graduatoria.

La speranza che i biancorossi possano ripetere la bella prova offerta contro la capolista Altavilla viene subito infranta. Dopo un inizio equilibrato, la squadra di coach Zago prende le redini dell’incontro, portandosi sul +4 alla fine del primo periodo (17-13). Il Redentore deve inseguire, ma lo fa senza grandi risultati: scivola a -9 a metà del secondo quarto e accorcia leggermente le distanze prima dell’intervallo (33-26). Nel secondo tempo la resa definitiva. Il Vigodarzere ritorna sul parquet deciso a chiudere i conti e ci riesce, scappando sul +14 al 30′. Vascon (15) e Raffaele Guarini (19) non bastano a tenere in piedi la baracca per gli atestini, che crollano nel quarto finale subendo un parziale di 21-9.

Tabellino Vigodarzere-Redentore 75-49 (17-13; 33-26; 54-40)

Vigodarzere: Naccari, Vettore 10, Tahiri, Arrigo, Calzarotto 3, Simoni 8, Bizzarri 9, Conte 6, Meneghetti 20, Cocchi 14, Chapelli 0, Taccari 5. All.re: Zago. Tiri liberi: 15/23        Redentore: Moro 3, Dirignani, Guarini Ri. 3, Rossini, Trimarchi, Roin 5, Mazzetto, Ianno, Guarini Ra. 19, Perencin 4, Vascon 15, Baù ne. All.re: Baù. Tiri liberi: 7/12

Serie D girone verde, ventiseiesima giornata: Mestrino-L’Argine 83-71, Malo-Scuola B. Polesine 67-86, Vigodarzere-Redentore 75-49, Araceli Vicenza-Buster Verona 72-58, Altavilla-Roncaglia 70-56, Peschiera-Arcella 87-70, Schio-San Bonifacio 63-81. Classifica: Altavilla 48, Peschiera 42, Solesino 38, Araceli 30, Buster e L’Argine 28, Roncaglia 26, Vigodarzere, San Bonifacio e Redentore 20, Schio, Mestrino e Scuola B. Polesine 14, Arcella 12, Malo 10

Lascia un commento

Davide Permunian
Davide Permunian
Vicentino di nascita, atestino di adozione. Classe 1993, ho collaborato a diversi progetti giornalistici. Allenatore di pallacanestro, amo i paesaggi e i libri. Mi piace raccontare storie e scrivere poesie.
- Advertisment -

Da leggere

Incidente con cinghiale, come ottenere il risarcimento dei danni

Capita sempre più frequentemente di trovare dei cinghiali sulle strade del bacino dei Colli Euganei. La presenza di questi animali selvatici all’interno della carreggiata,...
bar-footer
bar-footer