Il Vigodarzere c’è, il Redentore no: 75-49

Altra gara da dimenticare per gli atestini, che crollano nel secondo tempo contro una diretta rivale nella corsa ai playoff. Non bastano Guarini e Vascon, ora la classifica comincia a farsi preoccupante

353

VIGODARZERE. Nuova debacle per il Redentore, che in questo girone di ritorno sembra aver completamente smarrito se stesso. L’ennesima pesante sconfitta arriva a Vigodarzere, contro una diretta concorrente nella corsa ai playoff. Gli atestini rimangono in partita fino all’inizio del terzo quarto, poi spariscono letteralmente dal campo e i padroni di casa dilagano nei minuti conclusivi fino al 75-49 del 40′. La classifica, ora, non sorride più: gli uomini di coach Baù, fermi da diverse giornate a quota venti, vengono raggiunti dal San Bonifacio e dallo stesso Vigodarzere, scivolando in decima posizione. Nel prossimo turno affronteranno in casa il fanalino di coda Malo: forse l’ultima possibilità per sperare ancora di staccare il biglietto per i playoff ed evitare di scivolare nelle zone calde della graduatoria.

La speranza che i biancorossi possano ripetere la bella prova offerta contro la capolista Altavilla viene subito infranta. Dopo un inizio equilibrato, la squadra di coach Zago prende le redini dell’incontro, portandosi sul +4 alla fine del primo periodo (17-13). Il Redentore deve inseguire, ma lo fa senza grandi risultati: scivola a -9 a metà del secondo quarto e accorcia leggermente le distanze prima dell’intervallo (33-26). Nel secondo tempo la resa definitiva. Il Vigodarzere ritorna sul parquet deciso a chiudere i conti e ci riesce, scappando sul +14 al 30′. Vascon (15) e Raffaele Guarini (19) non bastano a tenere in piedi la baracca per gli atestini, che crollano nel quarto finale subendo un parziale di 21-9.

Tabellino Vigodarzere-Redentore 75-49 (17-13; 33-26; 54-40)

Vigodarzere: Naccari, Vettore 10, Tahiri, Arrigo, Calzarotto 3, Simoni 8, Bizzarri 9, Conte 6, Meneghetti 20, Cocchi 14, Chapelli 0, Taccari 5. All.re: Zago. Tiri liberi: 15/23        Redentore: Moro 3, Dirignani, Guarini Ri. 3, Rossini, Trimarchi, Roin 5, Mazzetto, Ianno, Guarini Ra. 19, Perencin 4, Vascon 15, Baù ne. All.re: Baù. Tiri liberi: 7/12

Serie D girone verde, ventiseiesima giornata: Mestrino-L’Argine 83-71, Malo-Scuola B. Polesine 67-86, Vigodarzere-Redentore 75-49, Araceli Vicenza-Buster Verona 72-58, Altavilla-Roncaglia 70-56, Peschiera-Arcella 87-70, Schio-San Bonifacio 63-81. Classifica: Altavilla 48, Peschiera 42, Solesino 38, Araceli 30, Buster e L’Argine 28, Roncaglia 26, Vigodarzere, San Bonifacio e Redentore 20, Schio, Mestrino e Scuola B. Polesine 14, Arcella 12, Malo 10

Salva Articolo

Lascia un commento