Un punto che non sposta gli equilibri: continua la sindrome da pareggite del Pozzonovo

Ottavo pari per la squadra di mister Sabbadin che non va oltre l’1-1 nella sfida salvezza contro il Valgatara. Bomber Mangieri risponde al vantaggio dei veronesi su rigore

802

POZZONOVO. È solo la 14^ giornata ma la lotta per non retrocedere nel girone A di Eccellenza si fa sempre più agguerrita. L’incredibile vittoria del fanalino di coda Valdagno Vicenza in terra veronese e la sconfitta del Sona ai danni della Vigontina San Paolo, accorciano ulteriormente la classifica in chiave playout, con soli cinque punti fra la decima e l’ultima posizione in graduatoria. In questo scenario, dove ogni punto conquistato diventa fondamentale nella lotta per non retrocedere, il pareggio del Pozzonovo nello scontro diretto di ieri non è proprio il peggiore dei risultati, ma le numerose occasioni da gol sciupate gridano vendetta.

Il primo tempo, giocato in condizioni meteorologiche meno avverse rispetto la bufera di neve della seconda frazione, è vibrante e regala emozioni fin dai primi minuti, con i padroni di casa che si attivano maggiormente alla ricerca del vantaggio. Al quarto minuto Mangieri è abile a chiudere lo scambio con Rampin ma la sua conclusione non impensierisce l’estremo difensore avversario. Cinque minuti più tardi Rampin – neo acquisto classe ‘95 appena prelevato dall’Abano Calcio – si mette in proprio e sfiora la traversa con un pallonetto insidioso.  L’assedio dei padroni di casa in maglia gialla non dà tregua agli ospiti, che rischiano ancora sul diagonale di Mangieri all’ 11’ e sul tiro sbilenco di Giordani al 18’ da pozione favorevole. La porta veronese resta stregata e di conseguenza la più antica legge del calcio si riconferma anche stavolta. Al 28’ il Valgatara si fa vivo per la prima volta con la conclusione di Andrighetti che non va a buon fine, ma il vantaggio è questione di minuti, perché al 38’ l’arbitro assegna il rigore realizzato con freddezza da Lavarini. La reazione del Pozzonovo è caparbia e pochi istanti prima del 45′ si concretizza con il gol di Mangieri, al suo settimo centro in campionato, bravo a ribattere a rete il tiro di Pavan respinto da Clementi.

Nella ripresa la neve limita l’elevata intensità dei primi 45’ minuti, favorendo le due retroguardie che concedono poche occasioni e si accontentano del pari. Solo il finale si accende con un match point per parte, che potevano cambiare le sorti della sfida e della classifica. Al minuto 87, il neo entrato Durante si divora il gol facendosi ribattere sulla linea il tiro a botta sicura. Sul ribaltamento di fronte, a pochi istanti dal gong finale, Pavanello compie un intervento provvidenziale sulla conclusione da fuori di Munari. Triplice fischio e altro pari del Pozzonovo: per la salvezza c’è ancora molto da lottare.

Tabellino Pozzonovo–Valgatara 1-1
Pozzonovo: Pavanello, Et Tahiry, Pavan, Russo (33’ s.t. Bortolotto), Taribello, Boudraa, Luca Giordani (1’ s.t. Zanforlin), Marian (18 s.t. Durante), Mangieri, Pasetto, Rampin. All. Sabbadin.
Valgatara: Clementi, Gobbi (37’ s.t. Munari), Scardina, E. Marchesini, Lonardi, Cottini, M. Marchesini, M. Aldrighetti, L. Aldrighetti, Lallo (31’ s.t. Franceschetti), Lavarini (15’ s.t. Armani). All. Ferrari.
Arbitro: Tommasi di Padova.
Reti: 38’ p.t. Lavarini rig. (V), 44’ p.t. Mangieri (P).
Note: Spettatori: 100 circa. Ammoniti: Et Tahiry, Pavan e Lonardi. Recuperi: 1’e 3’.

Risultati 14^ giornata – Eccellenza, girone A: Caldiero Terme – Belfiorese 0-1, Marosticense – Provese 2-0, Montecchio Maggiore – San Martino Speme 3-1, Pozzonovo – Valgatara 1-1, Sona Calcio – Vigontina San Paolo 1-3, Team S. Lucia Golosine – ValdagnoVicenza 1-3, Vigasio – Bardolino 1-1, Villafranca Veronese – Cartigliano 0-1. Classifica: Villafranca Veronese 28, Cartigliano 26, Belfiorese 23, Calcio Caldiero Terme 23, Montecchio Maggiore 22, Vigontina San Paolo 22, Vigasio 21, Team S. Lucia Golosine 20, Provese 18, San Martino Speme 16, Sona Calcio 16, Pozzonovo 14, Bardolino 1946 14, Marosticense 14, Valgatara 13, ValdagnoVicenza Calcio 11.

Salva Articolo

Lascia un commento