mercoledì 17 Luglio 2019
Home Sport Tiro con l'arco, la monselicense Guendalina Sartori è medaglia d'oro a Nimes

Tiro con l’arco, la monselicense Guendalina Sartori è medaglia d’oro a Nimes

(Fonte: facebook.com)
(Fonte: facebook.com)

L’ultima giornata della terza tappa di Coppa del Mondo Indoor del tiro con l’arco, disputata lo scorso weekend a Nîmes, in Francia, ha lasciato nel palmarès italiano ben quattro medaglie: tra queste troviamo anche l’oro vinto da Guendalina Sartori, ragazza classe 1988 di Monselice e residente a Codevigo.

L’azzurra, che aveva già sbaragliato le concorrenti nella seconda tappa disputata a Marrakech in Marocco, si è aggiudicata il primo posto dopo una netta vittoria sulla coreana Park Sehui per 7-1. Un’altra vittoria è arrivata nella categoria “ricurvo femminile” dalla connazionale e coetanea Elena Tonetta, che ha sconfitto la russa Tatiana Biltrikova agli spareggi nella sfida per il bronzo.

La 28enne di Monselice non è nuova a simili riconoscimenti: nel 2011 Guendalina ha infatti trionfato ai campionati mondiali disputati a Torino in team con Jessica Tomasi e Natalia Valeeva, nel 2012 ha ottenuto la medaglia di bronzo alla Coppa del Mondo Indoor di Las Vegas, mentre nel 2013 è ritornata alla vittoria nei XVII Giochi del Mediterraneo disputati a Mersin (Turchia) trionfando sia individualmente che in team.

L’arciera italiana ha espresso la propria felicità per la vittoria sulla sua pagina Facebook, nonché manifestando la soddisfazione per il modo in cui ha gestito tutta la gara, “in modo particolare lo scontro con la coreana Park Sehui”. Ma il tempo per rilassarsi non è ancora arrivato: il prossimo obiettivo è la gara finale di Coppa del Mondo che si svolgerà a Las Vegas tra il 29 e il 31 gennaio.

Lascia un commento

Estensione
Estensione
Il laboratorio giovanile di informazione, formazione e azione della Bassa Padovana.
- Advertisment -

Da leggere

Incidente con cinghiale, come ottenere il risarcimento dei danni

Capita sempre più frequentemente di trovare dei cinghiali sulle strade del bacino dei Colli Euganei. La presenza di questi animali selvatici all’interno della carreggiata,...
bar-footer
bar-footer