Terme Euganee stop, Redentore sul velluto con il Patavium

259
(Foto: pixabay.com)
(Foto: pixabay.com)

La seconda giornata di ritorno del girone C del campionato di Promozione maschile regala al Terme Euganee la seconda sconfitta stagionale, stavolta a opera di una ritrovata Arcella. Gli uomini di coach Costantini, dopo un breve periodo di appannamento, tornano a fare la voce grossa e si impongono in casa 77-71, lanciando un messaggio chiaro: per la corsa al primo posto ci siamo anche noi. A sorridere, però, è soprattutto il Nuovo Basket Rovigo, che batte 70-60 il Noventa nello scontro diretto e vola a -2 dalla capolista. A ridosso dei quartieri alti c’è poi il Redentore, capace di sbarazzarsi senza problemi del Patavium (45-64). Se la testa della classifica appare per gli atestini ormai quasi irraggiungibile, non si può dire lo stesso per altre posizioni interessanti, anche se Ianno e compagni devono guardarsi le spalle dal Vigonza e dal Selvazzano, con quest’ultimo che venerdì sera è prevalso 64-52 sullo stesso Vigonza.

In generale, quindi, per quanto riguarda la prima metà della graduatoria tutto o quasi è ancora in discussione: il Battaglia rimane favorito, ma la concorrenza pare agguerrita e da qui alla fine potrebbero maturare altre sorprese. Altrettanto incerta la situazione nella seconda metà, dove il Mortise supera sulla sirena la Virtus Cave (55-57) e la raggiunge a quota 8 punti. Sembra ormai segnato invece il destino del Baone, battuto anche dalla Piovese e sempre più condannato al ruolo di cenerentola del campionato.

Risultati: Rovigo-Noventa 70-60, Piovese-Baone 66-51, Selvazzano-Vigonza 64-52, Arcella-Terme Euganee 77-71, Virtus Cave-Pro Pace Mortise 55-57, Basket Patavium-Redentore Este 45-64.

Classifica: Terme Euganee 22, Rovigo 20, Noventa e Arcella 18, Redentore 16, Vigonza e Selvazzano 14, Mortise, Piovese, Virtus Cave e Patavium 8, Baone 2

Salva Articolo

Lascia un commento