venerdì 3 Aprile 2020
Home Sport Basket Basket Redentore: Seconda Divisione col botto, Baone sconfitto nel derby

Basket Redentore: Seconda Divisione col botto, Baone sconfitto nel derby

Luca Romito, l'ex della partita
Luca Romito, l’ex della partita

Inizia come meglio non potrebbe il cammino del Redentore nel campionato di Seconda Divisione. La formazione allenata da coach Doci si aggiudica il derby contro il Baone al termine di una gara combattuta, in equilibrio per quasi tutti i 40’. A fare la differenza i 22 punti segnati dalle Furie Rosse nel quarto periodo, decisivi per piegare la resistenza dei Cinghiali e lanciarsi nella fuga decisiva. Prestazione senza dubbio positiva quella degli Atestini, che hanno dato la sensazione di essere squadra vera. I brevi passaggi a vuoto accusati in alcune fasi della partita sono stati superati con la reazione corale di un gruppo che pur non essendo particolarmente dotato a livello tecnico, ha dimostrato di possedere grande compattezza e forza caratteriale. Dopo una sola giornata disputata è sempre prematuro dare giudizi, ma la strada intrapresa potrebbe davvero essere quella giusta. Il Redentore si presenta al primo appuntamento ufficiale della stagione privo di Martino Ilacqua in gita scolastica e con un Moro a mezzo servizio (caviglia infiammata). Il Baone, guidato dall’allenatore-giocatore Cesaro, parte forte, sostenuto dal solito, caldissimo pubblico di casa. Gli ospiti con tenacia restano attaccati al match e a metà primo tempo il tabellone dice 22-21. Perencin è già gravato di tre falli ma le difficoltà dei suoi a rimbalzo costringono coach Doci a tenerlo in campo. Moro appoggia i due punti e apre un parziale di 10-4 per gli Atestini, che provano a scappare. I Boars alzano il ritmo e rimettono la testa avanti trascinati da un indemoniato Gianmarco Romito, prima che Perencin sulla sirena scriva il 47-46 ospite. Nel quarto conclusivo una bomba di Berton in avvio infiamma la tifoseria baonese: sarà il preludio di un finale al cardiopalma. Si sblocca Nicolò Ilacqua dall’angolo, replica Cesaro dall’area dopo un ottimo uso del piede perno. Moro attacca Dotto spalle a canestro e con l’aiuto del tabellone firma il +6, spezzando l’inerzia della gara. All’ultimo giro di lancette una tripla pazzesca del grande ex Luca Romito, fino a quel momento in ombra, mette in ginocchio il Baone. Il Redentore espugna il PalaBoars 69-59.

Davide Permunian

Estensione
Estensione
Il laboratorio giovanile di informazione, formazione e azione della Bassa Padovana.

Non perderti le ultime notizie e i prossimi eventi. Iscriviti alla newsletter!

RESTA CONNESSO

13,356FansMi piace
1,929FollowerSegui

RICERCA ARTICOLI

  • Categorie

  • Autori