SPORT – Basket Redentore: riscatto Promozione, travolto il S. Martino

0
119

redentore_mattia_ianno-e1353315784718Il Redentore si riscatta e torna alla vittoria in casa contro il Cmb S. Martino. Agli uomini di coach Limena serviva un risultato positivo per recuperare le certezze pericolosamente incrinate dall’umiliante ko patito contro il Thermal nella seconda giornata. I tifosi si aspettavano una reazione forte, che consentisse di archiviare la sconfitta di Montegrotto come un incidente di percorso. E l’hanno avuta.

E’ stato un match molto simile a quello del PalaBerta, ma stavolta a parti invertite: primo tempo con le furie rosse in lieve vantaggio e gli avversari capaci di restare incollati alla gara, secondo tempo senza storia. Gli atestini hanno difeso con grande energia e attaccato il ferro con rinnovata convinzione, non lasciando scampo al malcapitato S. Martino. Ora occorre trovare continuità nelle prestazioni e limare i difetti, per crescere ulteriormente e colmare il gap con l’Abano capolista.

L’avvio è all’insegna dell’equilibrio, un equilibrio che Donato prova subito a spezzare con la bomba del 16-11 di fine primo quarto. I biancorossi cominciano bene i secondi 10’. Due palle recuperate e una netta superiorità a rimbalzo offensivo valgono il tentativo di fuga (+10). Gli ospiti replicano con un mini break di 4-0 e rientrano fino al 30-26 sul quale le due squadre vanno negli spogliatoi. Il Redentore torna in campo deciso a scrivere in fretta la parola fine sulla partita. Zullato (in crescita) confeziona tre canestri consecutivi, Donato ruba palla e vola in contropiede, Picelli e Ortoman bombardano il S. Martino dall’arco. Quello degli ospiti è un terzo quarto da incubo: solo 6 punti segnati a fronte dei 18 subiti. Nell’ultima frazione i padroni di casa amministrano bene e incrementano, dando spazio alle seconde linee. Tosello si mette in evidenza con alcune buone giocate e sigilla il 65-40 conclusivo.

Davide Permunian