SPORT – Basket Redentore: Promozione non bella ma vincente, la Virtus Cave è ko

0
147

redentore_mattia_ianno-e1353315784718Di nuovo un successo per la Promozione maschile che, nonostante una prestazione tutt’altro che esaltante, sfrutta la terza partita di fila giocata in casa e supera una coriacea Virtus Cave.

Partenza convinta del Redentore, che scappa subito 8-3 a 6’ sul cronometro. Un vantaggio che poteva anche essere maggiore con un po’ di concretezza in più in fase offensiva. La gara è noiosa, gli errori e le palle perse fioccano da entrambe le parti. Zarantonello e Franchin vanno a referto stabilendo il 15-10 di fine primo quarto. Al rientro in campo i ritmi restano bassi, si segna poco e si spreca parecchio (24-17 a 5’ dall’intervallo). Il Redentore tiene la testa avanti grazie al ritrovato Dallagà che, sebbene ancora non al massimo della condizione, fa valere il proprio atletismo e la propria (a volte eccessiva) intraprendenza. Si va al riposo sul 35-25.

L’avvio di terzo quarto è a fari spenti. Dopo 3’ il parziale è 3-0 Virtus e coach Limena non è per niente soddisfatto del rendimento dei suoi. Serve una fiammata, Pasqualotto lo capisce e va a bersaglio in post basso, imitato da Tosello (piazzato dall’area) e Picelli (in contropiede). Gli ospiti replicano dall’arco, rimanendo incollati alla gara: 51-46. Negli ultimi 10’ i Padovani tentano il tutto per tutto, ma ancora Pasqualotto tiene a galla i padroni di casa. In chiusura di incontro ci pensa Ortoman a infrangere i sogni di rimonta avversari sigillando la terza vittoria consecutiva della compagine atestina con una gran tripla dall’angolo. Alla sirena è 62-53 per il Redentore.

Davide Permunian

Si ringrazia Francesco Moro per la preziosa collaborazione