sabato 14 Dicembre 2019
Home Sport Basket SPORT – Basket Redentore: Promozione, buona la prima

SPORT – Basket Redentore: Promozione, buona la prima

DSC_0003 (5)Esordio ok per il Redentore nel campionato provinciale di Promozione maschile. Gli uomini di coach Limena hanno superato in casa i Dealers Tombolo con il punteggio di 68-58 al termine di una partita condotta praticamente dall’inizio alla fine. Decisivo è stato un terzo quarto dominato in lungo e in largo, chiuso con un +22 che poi è diventato anche +30 all’inizio dell’ultima frazione di gioco. Un’autentica voragine, che pure i Dealers hanno provato a colmare chiudendo la gara con un passivo dignitoso.

Le furie rosse confermano di essere tra le formazioni più quotate per fare il grande salto in Serie D. Il roster abbina quantità e qualità, gioventù ed esperienza. La panchina profonda garantisce la possibilità di effettuare ampie rotazioni, trovando protagonisti diversi per ogni situazione. Se questa squadra riuscirà a mantenere l’attuale compattezza e fiducia nei propri mezzi, presentandosi al meglio alla post season, per le avversarie sarà un bel problema.

IL MATCH. Che lo spogliatoio sia unito lo confermano anche le fasi di riscaldamento. Tanti sorrisi, clima disteso e capitan Zarantonello a chiamare i compagni a raccolta per discutere dei movimenti in campo. Il Redentore vuole partire con il piede giusto davanti al pubblico amico, in verità non particolarmente numeroso. Coach Limena inizia con Donato, Franchin, Ortoman, Ianno e Zarantonello. Gli Atestini colpiscono con veloci contropiedi, i Dealers faticano a tenersi in scia. Ianno fa 2/2 dalla lunetta e dà il via alla fuga, gli ospiti si tengono aggrappati alla partita con un gioco da tre punti non completato e un piazzato dalla media che danno il 16-11 di fine primo quarto. Al ritorno sul terreno di gioco l’Este alza i ritmi e si allontana con la tripla di Picelli e l’ottimo lavoro sotto canestro del neo acquisto Matteo Tosello. Zarantonello sale in cielo per la stoppata, ma nell’azione successiva Ortoman spreca tutto commettendo infrazione di passi, segno che siamo a inizio stagione e qualche errore è legittimo aspettarselo. Il Tombolo sbatte comunque senza risultato contro la difesa del Redentore (anche l’anno scorso tra le migliori del campionato), e all’intervallo è sotto 33-24.

redentore_mattia_ianno-e1353315784718
Il terzo quarto si apre con un 5-0 firmato Alessandro Franchin, che prima va in penetrazione dal fondo (non proprio la specialità della casa) e poi colpisce con una bomba (suo marchio di fabbrica). Si sblocca Dallagà al rientro dopo un grave infortunio, le furie rosse trovano punti facili e volano sul 47-28. Il time out dei Dealers non sortisce gli effetti sperati. Gli Atestini si divertono e fanno divertire, concedendosi persino il lusso di qualche svarione e andando agli ultimi 10’ con un rassicurante 53-31. Tosello va ancora a canestro servito da un passaggio a tutto campo di Scarambone, mentre Ianno si unisce alla festa dall’arco: +30 dopo 4’ e successo in cassaforte. A questo punto i padroni di casa, evidentemente appagati, si spengono, gli ospiti invece si battono con orgoglio per ridurre lo svantaggio. Alla sirena finale lo scarto è di sole dieci lunghezze: 68-58 per il Redentore.

SALA STAMPA. E’ soddisfatto a metà il dirigente biancorosso Mirco Battistella: “Bene la vittoria, ma la prestazione dei ragazzi oggi ha lasciato a desiderare. Abbiamo avuto dei veri e propri black-out, spero siano dovuti al fatto che siamo alla prima di campionato. Il nostro quarto conclusivo è stato molto negativo e alcuni giocatori non sono mai entrati in partita. Ci aspetta una stagione lunga e difficile, per questo chi scende in campo deve sempre farsi trovare pronto.”

Prossimo impegno del Redentore venerdì prossimo al PalaBerta di Abano contro il forte Thermal, da molti considerato il principale rivale degli Atestini per la corsa alla Serie D. L’imperativo è uno solo: evitare i cali di tensione.

Davide Permunian

Estensione
Estensione
Il laboratorio giovanile di informazione, formazione e azione della Bassa Padovana.

Non perderti le ultime notizie e i prossimi eventi. Iscriviti alla newsletter!

RESTA CONNESSO

13,352FansMi piace
1,913FollowerSegui

RICERCA ARTICOLI

  • Categorie

  • Autori