Sofferenza Redentore, ma Schio si piega nel finale

Gara complessa per gli uomini di Baù, che vanno sotto nel terzo quarto ma con un parziale di 12-1 nell'ultima frazione di gioco ribaltano il risultato e ottengono la settima vittoria stagionale

704

SCHIO. Una vittoria strappata con le unghie e con i denti. Ha dovuto sudare le proverbiali sette camicie il Redentore per avere ragione di un Concordia determinato a lasciare i bassifondi della classifica. I biancorossi fanno proprio l’incontro solo nei minuti conclusivi al termine di una partita non spettacolare, come testimonia anche il punteggio basso (47-53), ma giocata con grande intensità soprattutto dai padroni di casa. Alla fine la superiore qualità tecnica degli atestini, trascinati da Ianno (15 punti a referto per lui) e Raffaele Guarini (16) ha permesso a coach Baù di andare alla sosta natalizia con un successo, raggiungendo Buster Verona e San Bonifacio a quota 14. Ora si torna in campo il prossimo 6 gennaio contro il Mestrino.

Parte bene il Redentore, che prova a scappare sul +6 a metà primo quarto. Chi si aspetta una trasferta agevole per i biancorossi è destinato però a rimanere deluso: Schio è un cliente scomodo e lo dimostra subito risalendo fino al -1 al 10′ e mettendo addirittura la testa avanti a inizio secondo quarto. Gli atestini, pur non brillantissimi, hanno il merito di restare dentro la gara e tornano in vantaggio (29-33). Il match però resta in equilibrio anche nel terzo periodo, dove anzi è il Concordia a salire in cattedra chiudendo in crescendo e portandosi sul +5 (46-41). Nell’ultima frazione di gioco l’assalto degli uomini di Baù dà i suoi frutti: l’Este spegne le velleità offensive dei vicentini e con un parziale di 12-1 incamera la settima vittoria stagionale.

Schio-Redentore 47-53 (18-19, 29-33, 46-41)

Schio: Dalla Riva 4, Giordan 1, Zanini 11, Dalle Molle, Novella, Ristic 8, Zeffiro 21, Cazzola, Kiwakye 2, Lanzi, Cumerlato. All.re: Roberto Palatini. Vice all.re: Emanuele Pederzolli

Este: Moro, Bottaro ne, Trimarchi 0, Guarini Riccardo 7, Rossini 3, Roin 3, Scarambone ne, Ianno 15, Guarini Raf. 16, Perencin 7, Vascon 2, Imboccioli 0. All.re: Fabio Baù. Vice all.re: Silvio Limena

Serie D girone verde, quattordicesima giornata, risultati: L’Argine-Peschiera 74-73, Vigodarzere-Solesino 65-88, San Bonifacio-Buster Verona 77-71, Araceli Vicenza-Roncaglia 47-48, Schio-Redentore 47-53, Malo-Arcella 76-73, Mestrino-Polesine 21 dic. Classifica: Altavilla 26, Peschiera 22, Solesino 18, Araceli Vicenza e L’Argine 16, San Bonifacio, Verona e Redentore 14, Roncaglia 12, Vigodarzere 10, Schio, Polesine e Mestrino 8, Malo e Arcella 4.

Salva Articolo

Lascia un commento