Revolley, 5° torneo Pallavolo Femminile AVIS Comunale di Este

0
184

Revolley

Come da tradizione, anche quest’anno l’Avis Comunale di Este in collaborazione con il progetto Revolley, ha organizzato un torneo di pallavolo femminile, ormai giunto alla sua quinta edizione. Protagoniste di questo fine settimana all’insegna dello sport, sono state le ragazze iscritte ai campionati provinciali Under 16 FIPAV di ben 6 squadre differenti: Revolley Este, Thermal Volley, Pojana Vision, Aduna Volley, Vision Pojana e Polisportiva Euganea. Il torneo si articolava in due gironi di qualificazione “all’italiana” in modo di garantire a tutti la possibilità di disputare più incontri. Le squadre del girone A giocavano presso la palestra del Patronato SS. Redentore, invece quelle del girone B presso la palestra dell’Istituto E.Fermi. Le partite sono state tutte arbitrate da arbitri federali e da dirigenti arbitri seguendo il regolamento FIPAV. A differenza dell’anno scorso, quest’anno le padrone di casa dopo aver sconfitto il Thermal Volley e il Pojana Vision nel girone di qualificazione, e il Vision Pojana in semifinale, sono riuscite ad accedere alla finale primo-secondo posto contro le temibili avversarie dell’Aduna Volley. Il pubblico, decisamente caloroso, riempiva tutte le gradinate della palestra e animava con fervore il match decisivo. Purtroppo le nostre, nonostante si siano difese con onore, non sono riuscite ad imporsi sulle avversarie classificandosi seconde. Subito dopo ci sono state le premiazioni delle prime tre squadre, fatte dal presidente dell’AVIS di Este Federico Aghi e dall’assessore allo Sport Fabrizio Brugin. La palleggiatrice dell’Aduna Volley si è particolarmente distinta in campo durante la partita e proprio per questo è stata premiata come miglior giocatrice della finale.

10686716_10205109355803459_1643446282928635774_n

Fondamentale per la buona riuscita del torneo è stato l’apporto, oltre che dei volontari AVIS, anche del Sogit di Este che ha garantito il fondamentale servizio di pronto soccorso e dell’uscente vice parroco e responsabile Patronato SS Redentore Don Daniele Longato, che anche in quest’ultima occasione ha supportato le leonesse bianco-rosse. Una nota di merito va sicuramente a Mister Davide Cavestro, che in questa occasione ha saputo guidare al meglio la sua squadra facendole ottenere un ottima posizione sul podio. Nato circa un anno fa, ormai il progetto Revolley sta diventando una realtà sempre più concreta, in cui crescere non solo a livello sportivo ma anche umano. Quello di domenica è un eccellente risultato, che mostra come credere nei giovani porti a grandi soddisfazioni.

Arianna Ferraretto