L’Este torna a sorridere: 3-0 al Legnago con doppietta di Florian

I giallorossi dimenticano la sconfitta di domenica scorsa e ritrovano la vittoria in casa, archiviando la pratica contro i veronesi già nel primo tempo. A segno anche Bigoni

668

ESTE. Il gelido Burian ha forse spaventato il pubblico atestino, ma non ha bloccato la corsa dell’Este che, dopo lo stop di settimana scorsa con il Montebelluna, ha ritrovato la sua dimensione e ha sfornato un secco 3-0 ai biancocelesti del Legnago. Tre punti importanti che consentono alla compagine atestina di rimanere al quarto posto sempre a pari merito con il Mantova.

La partita. Gli atestini non si perdono in chiacchiere e siglano la prima rete già al 4′ di gioco grazie a Florian, che approfitta di un disimpegno difensivo avversario e dai 20 metri insacca alle spalle del portiere. Una decina di minuti più tardi ci prova Bigoni, tiro che però finisce di poco sopra la traversa. Intorno al 22′ arriva il primo guizzo degli ospiti: Torri sfrutta una disattenzione degli avversari su rimessa laterale e tira una botta che sfiora l’incrocio dei pali. Un’altra occasione per il possibile pareggio arriva alla mezz’ora quando il numero 9 veronese Zanetti, a tu per tu con Lorello, dalla destra va alla conclusion, ma il vento devia la traiettoria e la sfera finisce altissima. Il raddoppio arriva al 28′: punizione di Rondon, nella mischia in area sbuca la testa dell’ex Florian che insacca in rete per il 2-0.

Al 53′ della ripresa la formazione di mister Florindo chiude la pratica trovando anche il tris. Sempre sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto da Rondon, in area arriva la conclusione di Florian ribattuta però dalla retroguardia biancoceleste; ci pensa allora Bigoni che non sbaglia la ribattuta (3-0). I giallorossi sembrano accontentarsi del risultato, così gli ospiti trovano spazio e per due volte si avvicinano al gol: prima con il tiro di Gulinatti e poi con la spizzata che trova la traversa di Peinado. Al 75′ Parrino prova la conclusione, palla salvata in extremis sulla linea da Gilli.

Tabellino Este-Legnago 3-0
Este: Lorello, Gilli (31′ s.t. Cassandro), Munaretto, Ferrando. Ostojic, Viviani, Pozza, Pizzolato, Bigoni, Florian (22′ s.t. Fioretti), Rondon (37′ s.t. Tomasini). A disp.: Toffano, Serafin, Tresoldi, Boron, Dei Poli. All.: Florindo.
Legnago: Cuoco, Dabo, Parrino, Rizzo, Pasquino (22′ s.t. Cardamone), Kouame (1′ s.t. Gulinatti), Marin (15′ s.t. Taylor), Torri, Vita, Marchetti (1′ s.t. Peinado), Zanetti (32′ s.t. Matei). A disp.: Cairola, Mangiapia, Talin, Maiese. All.: Spinale.
Arbitro: Sicurello di Seregno.
Reti: 4′ p.t. e 38′ p.t. Florian (E), 8′ s.t. Bigoni (E).
Note: ammoniti Parrino (L), Fioretti (E), Matei (L). Recuperi: 0′ e 3′.

Risultati 25^ giornata-Serie D, girone C: Ambrosiana-Virtus Vecomp Verona 0-0, Campodarsego-Delta Porto Tolle 1-2, Adriese-Abano 6-0, Arzignano Valchiampo-Liventina 2-1, Clodiense Chioggia-Montebelluna (rinviata), Este-Legnago Salus 3-0, Mantova-Calvi Noale 2-1, Tamai-Cjarlins Muzane 2-3, Union Feltre-Belluno 0-3. Classifica: Campodarsego 54, Virtus Vecomp Verona 52, Arzignano Valchiampo 49, Mantova ed Este 44, Adriese 39, Ital-Lenti Belluno e Union Feltre 38, Delta Porto Tolle 37, Legnago Salus, Ambrosiana e Tamai 29, Cjarlins Muzane 27, Montebelluna e Clodiense Chioggia 24, Liventina 23, Calvi Noale 20, Abano 16.

Salva Articolo

Lascia un commento