L’Este continua la sua corsa con il gol-lampo di Pizzolato

Il difensore segna il gol della vittoria dopo soli 2' di gioco contro la formazione veronese dell'Ambrosiana. Con 36 punti i giallorossi rimangono in piena zona playoff

537

SANT’AMBROGIO DI VALPOLICELLA (VERONA). Seconda vittoria consecutiva per l’Este, che in trasferta a Verona vince di misura sull’Ambrosiana e con 36 punti si avvicina all’Arzignano Valchiampo (41 punti), battuto dalla Virtus Vecomp.

La partita. I giallorossi non possono contare sul caloroso tifo di casa, ma non si lasciano intimorire e già a 2′ dal fischio d’inizio decidono le sorti del match: Pizzolato riceve palla in area e con un tiro a rasoterra la calcia nell’angolino alla destra del portiere avversario. L’Este è già sull’1-0. L’Ambrosiana di mister Chiecchi non rimane a guardare: dopo l’incursione di Manconi, Ferrara su punizione la mette in area per Giacomi, che però manca di precisione e conclude a lato. Anche l’atestino Viviani ci prova poco dopo su punizione: l’estremo difensore veronese respinge malamente e Bigoni ha l’opportunità di approfittarne, ma calcia alto. Nella nuova veste di bomber, Pizzolato tenta il raddoppio dal limite dell’area, ma c’è Rivic a salvare tutto deviando in corner; è ancora la squadra ospite a farsi vedere, con Bigoni che impensierisce per ben due volte l’estremo difensore Cecchini.

Nella ripresa, dopo circa 10′, Fioretti calcia a rete ma il portiere avversario si fa trovare ancora una volta pronto e la devia in corner. Si risveglia la formazione di casa, che va vicina al gol del pareggio prima con il tiro a giro di Rebecca e poi con Ferrara, che tenta il tiro a rasoterra ma finisce a lato di poco. Gli atestini accusano l’avanzata degli avversari e Lorello è chiamato in causa ancora una volta riuscendo a parare il tiro di Testi. Il buon momento dell’Ambrosiana è però interrotto dall’espulsione per doppia ammonizione di Andreis poco dopo la mezz’ora di gioco; l’Este allora ritrova sicurezza e sfiora il raddoppio con Ostojic. Nel finale Lorello impedisce il pareggio smorzando l’incornata di Ceretta.

Tabellino Ambrosiana-Este 0-1
Ambrosiana: Cecchini, Dall’Agnola, Giacomi, Rivic, Paluzzano (1′ s.t. Tedesco), Andreis, Manconi (30′ s.t. Ceretta), Rebecca (35′ s.t. Filippini), Pereira, Ferrara, Testi (46′ s.t. Lonardi). A disp.: Chiesa, Zoppi, Biasi, Pietropoli, Righetti. All.: Chiecchi.
Este: Lorello, Pizzolato, Munaretto, Fioretti (20′ s.t. Rondon), Viviani, Florian, Ostojic, Bigoni (30′ s.t. Boron), Ferrando, Gilli (8′ s.t. Cassandro), Dei Poli. A disp.: Toffano, Colacicco, Pozza, Tomasini, Faggin, Stellin. All.: Florindo.
Arbitro: Baronti di Pistoia.
Reti: 2′ p.t. Pizzolato (E).
Note: ammoniti Rivic, Dei Poli, Andreis, Viviani, Pizzolato, Testi. Espulso Andreis. Recuperi 2′ e 4′.

Risultati 20^ giornata – Serie D, girone C: Abano-Calvi Noale 2-1, Adriese-Tamai 1-1, Ambrosiana-Este 0-1, Montebelluna-Mantova 1-2, Cjarlins Muzane-Campodarsego 2-3, Clodiense Chioggia-Union Feltre 2-1, Ital-Lenti Belluno-Liventina 0-0, Legnago Salus-Delta Porto Tolle 1-1, Virtus Vecomp Verona-Arzignano Valchiampo 3-1. Classifica: Campodarsego 45, Virtus Vecomp Verona 43, Arzignano Valchiampo 41, Este 36, Mantova 34, Belluno 31, Union Feltre 29, Delta Porto Tolle 28, Adriese 26, Clodiense Chioggia 23, Cjarlins Muzane, Tamai e Ambrosiana 22, Legnago Salus 21, Liventina 19, Montebelluna 18, Calvi Noale 17, Abano 16.

Salva Articolo

Lascia un commento