La Piovese dei bei tempi non basta: 0-0 e sfumano i playoff

I biancorossi salutano il proprio pubblico con un grande prestazione che non porta a nessun gol. Gerini colpisce un palo allo scadere, l’Eclisse Carenipievigina si salva e ottiene un punto prezioso

427

PIOVE DI SACCO Nell’ultima gara casalinga del campionato, la Piovese viene stoppata sul quinto 0-0 stagionale che infrange definitivamente il sogno di qualificarsi agli spareggi per la Serie D. Non è bastata la fantastica spinta dei tifosi biancorossi che per tutta la partita hanno incitato i propri beniamini a suon di cori e tamburi, la consueta sfortuna e il palo colpito all’ultimo secondo da Gerini hanno negato quella vittoria che poteva dare alla Piovese la possibilità di giocarsi il tutto per tutto nell’ultimo match ad Istrana.

Nonostante un sole cocente i ritmi del match sono elevati fin da subito fra due squadre che si giocano le ultime speranze di accedere ai playoff. Dopo più di un mese si rivede in campo il capitano Deinite che al 10’ minuto pennella un traversone sulla testa di Gerini, la cui incornata viene respinta da Sartorello. La retroguardia trevigiana viene messa sotto pressione per tutto il primo tempo e si salva con affanno sulla mancata deviazione di testa di Nardo e il destro di Birolo a lato di pochissimo. Al 20’ c’è la giocata più bella del match con il classe ’96 Degan che si libera con una magia della marcatura di Moretti, serve Gerini sulla corsa ma il destro del centravanti biancorosso viene respinto. Solo sul finire della prima frazione si vede l’Eclisse, con la doppia occasione per Dal Compare, sventata prima dai riflessi di Murano, poi dalla poca precisione del centrale difensivo che spara alto da due passi.

Nella ripresa ancora gli ospiti sono pericolosi con la girata in area di rigore di Bozzon dove Murano si supera. Con il passare dei minuti la gara si addormenta favorendo gli avversari a cui basterebbe un pari per essere ancora in corsa per gli spareggi promozione. Al 61’ Degan sfiora il gol con una deviazione di testa sul corner di Lombardo, che pochi istanti dopo viene servito davanti alla porta dal filtrante di Deinite ma il suo sinistro è troppo centrale. Degan ci riprova di testa al minuto 78 sul cross dalla trequarti di Canton ma la sua traiettoria lambisce la traversa a portiere battuto. Nel finale gli ospiti restano in dieci per l’espulsione di un nervosissimo Nardi e nei minuti di recupero è assedio biancorosso. Al 92’ il neoentrato Scarpa manca la deviazione sul tiro-cross di Deinite e all’ultimo secondo Gerini dalla distanza centra in pieno il palo alla destra di Sartorello che nega la gioia al 9 biancorosso e a tutto lo Stadio “Vallini”.

Tabellino Piovese-Eclisse Carenipievigina 0-0
Piovese: Murano, Canton, Parmegian (13′ s.t. Gobbi), Dalla Via (40′ s.t. Scarpa), Nardo (8′ s.t. Lombardo), Zoppelletto, Di Bari, Deinite, Gerini, Birolo (Favorido), Degan. A disp: Grego, Veronese, Nordio. All.: Perrone.
Eclisse Carenipievigina: Sartorello, Francescon, Moretto, Damuzzo (29′ s.t. Spagnol), Tibolla, Dal Compare, Zanetti (1′ s.t. Dell’Andrea), Nicoletti, Bozzon (24′ s.t. Janko), Nardi, De Zotti (29′ s.t. De Faveri). A disp: Scotton, Lovisetto, Vanzella, Spagnol, De Faveri, Dell’Andrea, Janko. All.: Della Bella.
Arbitro: Drigo di Portogruaro.
Note: Ammoniti Parmegian, Dal Compare, Francescon, Nardi, Janko. Espulso Nardi per doppia ammonizioni. Spettatori 200 circa.

Risultati 29^ giornata – Eccellenza, girone B: Borgoricco-Cornuda Croc. 2-0, Nervesa-VittorioFalmec 2-1, Piovese-Careni Pievig. 0-0, Porto Viro-Liapiave 0-4, Real Martell.-Saonara Villat 3-2, S.Giorgio Sed.-Istrana 1964 1-1, Union Pro-Giorgione 2-2, Union QDP-San Dona’ 1-5. Classifica: San Dona’ 54, Liapiave 51, Istrana 1964 51, S.Giorgio Sed. 47, Careni Pievig. 45, Union Pro 42, Piovese 42, Real Martell. 42, Union QDP 41, VittorioFalmec 40, Giorgione 39, Borgoricco 35, Nervesa 34, Porto Viro 27, Saonara Villat 24, Cornuda Croc. 13.

Salva Articolo

Lascia un commento