Immediato riscatto del Bam, 83-66 alla Virtus Lido

Il viaggio in traghetto e il caldissimo pubblico lagunare non incidono sulla lucidità dei termali. Padroni di casa mai domi, superati solo dalla crescita nel finale di Lovisetto (21) e Gallo (18)

939

VENEZIA. Il Bam rialza la testa dopo la sconfitta interna con il Ponzano e coglie una preziosa vittoria sul difficile parquet della Virtus Lido. Risultato in discussione fino al terzo quarto, poi l’allungo sino al 66-83 finale che “traghetta” i ragazzi di coach Anselmi nel gruppo delle inseguitrici in classifica, due punti dietro al trio di capoliste formato da Conegliano, Roncade e Murano e in compagnia del Ponzano e dei “cugini” dell’Albignasego.

La partita. I fischi del caldissimo pubblico lagunare e il viaggio in ferry-boat, necessario per raggiungere il palazzetto, non incidono sulla lucidità dei termali, bravi a castigare i padroni di casa fin dall’avvio: 5/9 dall’arco e vantaggio di 8 punti sulla sirena del primo quarto (17-25). La Virtus Lido si rivela essere una squadra mai doma e si riporta sotto trascinata dai propri tifosi, mentre il Bam non riesce più a far male da fuori e contiene i danni (35-38), rimediando anche un fallo antisportivo a metà campo con capitan Lazzarini. È la difesa l’arma in più degli arancioblù, che chiudono bene il terzo periodo (46-57): solo 11 i punti al passivo in 10′, il resto lo fanno gli 8 segnati da Gallo e i 6 di Cecchinato.

A metà quarto coach Anselmi deve rinunciare al pivot Livio, al rientro da un lungo infortunio e limitato da quattro falli personali; Lovisetto viene spostato più vicino al canestro e il risultato è un ultimo parziale devastante da parte del numero 21 (come i suoi punti totali, a cui vanno aggiunti 8 rimbalzi). I lagunari sentono la partita sfuggire dalle mani e s’innervosiscono, rimediando due espulsioni in pochi minuti ai danni di Frison e del tecnico accompagnatore. Il Bam non si scompone e mette in ghiaccio il successo con Gallo, la cui prestazione va crescendo con il passare dei minuti (alla fine saranno 18+8). Finisce 66-83.

Virtus Lido-Basket Abano Montegrotto 66-83 (17-25; 35-38; 46-57)
Pallacanestro Virtus Lido: Seno 5, Vianello, Serena, Ramazzotto 2, Cosma 6, Ragazzi 15, Frison 5, Mazzarolo 10, Saoner 12, Ndoye 11. All. Ragazzi. Tiri liberi: 10/17.
Basket Abano Montegrotto: Fiorin 8, Tognon 2, Baccarin 6, Gallo 18, Oliva, Lazzarini 4 (k), Livio 4, Zanardi, Badon 8, Pressanto 3, Lovisetto 21, Cecchinato 9. All. Anselmi. Tiri liberi: 19/29.
Spettatori: 250 circa.

Risultati 4^ giornata – Serie C Silver Veneto: Virtus Altogarda-Virtus Murano 58-76, PlayBasket-Pall. Mirano 63-59, Ponzano Basket-Virtus Conegliano 91-101, Virtus Resana-Ormelle 85-74, Litorale Nord-Roncade Basket 52-79, Virtus Lido-Basket Abano Montegrotto 66-83, Virtus Isola-Albignasego 72-61. Ha riposato: Limena. Classifica: Vigor Hesperia Conegliano 8, Roncade Basket 8, Virtus Murano 8, Ponzano Basket 6, Albignasego 6, Basket Abano Montegrotto 6, Virtus Lido 4, PlayBasket 2, Limena 2*, Pall. Mirano 2*, Virtus Isola 2, Virtus Resana 2*, Ormelle 0*, Litorale Nord 0, Virtus Altogarda 0. *=una partita in meno

Salva Articolo

Lascia un commento