Il Castelbaldo viene sconfitto dalla Virtus per 2-1

Montagnani recupera lo svantaggio iniziale ma sul finale Callino spezza il sogno play-off dei padovani

434

VERONA. Il Castelbaldo perde l’occasione per raggiungere la zona playoff che continua ad allontanarsi sempre di più, quando siamo ad una sola giornata dal termine del campionato. Nel girone C l’Azzurra Due Carrare ormai salvo, sconfigge per 4-2 il Graticolato, mentre i granata della Solesinese vengono sconfitti per 4-1 dalla Robeganese che li castiga a dover effettuare quasi matematicamente i play-out.

La partita inizia con gli uomini di mister Bassi subito in attacco. Nei primi minuti i biancorossi hanno già la prima occasione della gara: da un rinvio di CattozzoManfrin si impossessa del pallone e serve un bel filtrante per il fantasista Montagnani che calcia in porta, Rossi respinge e dalla ribattuta Petrosino non riesce a trovare in tap-in vincente. I locali effettuano una bella azione impostata da Veronesi E. e da Tebaldi con quest’ultimo che serve un bel pallone per Forgia che calcia a lato di poco. Pochi minuti dopo sempre da un rinvio lungo di Cattozzo, Montagnani si trova a tu per tu con l’estremo difensore rossoblù, lo scavalca con un pallonetto delizioso ma Callino effettua un gran recupero e riesce a respingere la palla sulla linea di porta. Alla mezz’ora Brizzi riesce a disimpegnarsi dalle marcature di Vigna e Facci con un gran numero di tacco, poi fa partire un destro a giro sul palo più lungo ma Cattozzo con un grande intervento intercetta la traiettoria in calcio d’angolo. I veronese pochi minuti dopo trovano il vantaggio con un pallone che dopo un batti e ribatti in area, vede arrivare Forgia che conclude a rete. Il Castelbaldo non ci sta e riesce a trovare il pareggio al 44′ con il solito Montagnani che prima si procura un calcio di rigore e poi lo esegue battendo il duello col portiere locale. La ripresa non vede grandissime occasioni, è molto combattuta con entrambi le formazione che cercano il gol vittoria. Verso fine gara i locali trovano il gol vittoria con un colpo di testa di Callino che ruba il tempo, forse anche irregolarmente, al portiere delle tigri biancorosse, siglando il gol del 2-1 finale.

Tabellino Virtus-Castelbaldo Masi 2-1
Virtus: Rossi, Veronesi S., Veronesi E., Dassiè, Callino, De Boni, Tebaldi, Forgia, Mezildzic, Leoni, Brizzi. A disp.: Momodu, Zanini, Rampo, Santacà, Fracasso, Padoan. All.: Baù.
Castelbaldo Masi: Cattozzo, Vigna, Vallese, Colombani (Attolico), Friggi (Laquaglia), Crema, Montagnani , Migliorini, Petrosino, Manfrin (Facci), Princi (Fusco). A disp.: Benetti, Speri, Klinsi. All.: Bassi
Reti: Forgia (V) 35′ p.t. , Montagnani (C) 44′ p.t., Callino (V) 43′ s.t.
Arbitro: Piovesan.

Risultati 29^ giornata – Promozione, girone A: Alba Borgo Roma-Croz Zai 1-1, Badia Polesine-Garda 0-4, Cadidavid-San Giovanni Lupatoto 2-0, Lugagnano-Longare Castagnero 3-0, Montelbaldina-Aurora Cavalponica 3-1, Povegliano Veronese-Albaronco 1-4, Seraticense-Oppeano 2-0, Virtus-Castelbaldo Masi 2-1. Classifica: Seraticense 51, Garda 51, San Giovanni Lupatoto 49, Oppeano 44, Aurora Cavalponica 43, Cadidavid 41, Castelbaldo Masi 40, Badia Polesine 40, Albaronco 37, Alba Borgo Roma 36, Virtus 36, Longare Castagnero 36, Croz Zai 35, Povegliano Veronese 33, Lugagnano 29, Montelbaldina Consolini 28.

Salva Articolo

Lascia un commento