martedì 23 Luglio 2019
Home Sport Calcio Gol di Florian e Munaretto, l'Este espugna Belluno e si accomoda tra...

Gol di Florian e Munaretto, l’Este espugna Belluno e si accomoda tra le grandi

Secondo successo consecutivo per gli atestini che volano al quarto posto e si avvicinano alle prime: la capolista Campodarsego, sconfitta a Legnago, è lontana 7 punti

(La foto è gentile concessione di www.photoroom.it)

BELLUNO. È un momento magico per l’Este: i tre punti rimediati contro il Belluno fanno volare gli atestini, a quota 47 punti, al quarto posto a -5 dalla Virtus Vecomp (che perde con la Clodiense per 2-3) e a -7 dalla capolista Campodarsego, che a sorpresa si arrende al Legnago (1-0). C’è da attendere domenica prossima per i risultati di Arzignano Valchiampo e Mantova (rispettivamente contro Delta Porto Tolle e Liventina).

La partita. In avvio di gara il primo guizzo arriva dagli atestini intorno al 18′ quando Pozza tenta il colpo di testa da distanza ravvicinata e l’estremo bellunese è costretto a deviare in angolo con un grande intervento in tuffo. Ancora protagonista il portiere Colonna, che intorno alla mezz’ora blocca la conclusione di Gilli. I giallorossi tuttavia siglano la prima rete al 36′: sugli sviluppi di un cross Bigoni intercetta la palla e la passa a Florian, che dà la stoccata vincente e infila in rete nell’angolino sinistro. Allo scadere Pozza approfitta di un errore grossolano di Dosso e tenta il raddoppio, ma la retroguardia gialloblù salva tutto e si rientra negli spogliatoi sull’1-0 a favore degli ospiti.

Nella ripresa è tutta un’altra musica, perché i padroni di casa ritrovano la carica: Rocco tenta la conclusione dalla distanza, Lorello respinge in area e Corbanese va con la ribattuta, ma la sfera è deviata in angolo da un difensore giallorosso. L’undici di mister Baldi trova però il gol del pareggio al 61′ grazie a Rocco, che riceve da Sciancalepore, scardina la retroguardia e di prima batte Lorello. È 1-1. Rivitalizzati, i bellunesi sfiorano il raddoppio per ben due volte pochi minuti più tardi, prima con Quarzago e poi con il solito Rocco. La formazione di mister Florindo però non perde fiducia e, dopo il tiro di Florian bloccato da Colonna, raddoppia al 69′: in un’azione di contropiede Munaretto si presenta davanti al portiere e non sbaglia la rete del definitivo 2-1. Poco dopo Petdji riceve il doppio giallo e costringe i compagni a giocare in dieci, episodio che probabilmente pone fine a qualsiasi speranza di vittoria per i bellunesi. Nel finale di gara un’occasione per ciascuna formazione: prima la girata di Corbanese salvata sulla linea da un difensore avversario, mentre dall’altra parte Viviani prova a siglare il tris su calcio di punizione.

Tabellino Belluno-Este 1-2
Ital-Lenti Belluno: Colonna, Petdji, Dosso (10′ s.t. Sciancalepore), Masoch, Sommacal, Fracaro, Quarzago (43′ s.t. Tabacchi), Bertagno, Corbanese, Miniati (10′ s.t. Mosca), Rocco. A disp.: Vencato, Zanella, Costa, Santer. All.: Baldi
Este: Lorello, Pizzolato, Munaretto, Pozza, Viviani, Florian, Rondon (47′ s.t. Dei Poli), Ostojic, Bigoni (19′ s.t. Fioretti), Ferrando, Gilli. A disp.: Toffano, Serafin, Tresoldi, Tomasini, Cassandro, Faggin, Boron. All.: Florindo.
Arbitro: Gianquinto di Trapani.
Reti: 36′ p.t. Florian (E), 16′ s.t. Rocco (B), 24′ s.t. Munaretto (E).
Note: ammoniti Bigoni (E), Petdji (B), Sciancalepore (B), Sommacal (B). Espulso per doppia ammonizione Petdji (B). Recuperi: 1′ e 5′.

Risultati 26^ giornata – Serie D, girone C: Abano-Union Feltre 1-2, Montebelluna-Adriese 0-1, Calvi Noale-Tamai 4-3, Cjarlins Muzane-Ambrosiana 3-1, Belluno-Este 1-2, Legnago Salus-Campodarsego 1-0, Virtus Vecomp Verona-Clodiense Chioggia 2-3. Classifica: Campodarsego 54, Virtus Vecomp Verona 52, Arzignano Valchiampo 49, Este 47, Mantova 44, Adriese 42, Union Feltre 41, Ital-Lenti Belluno 38, Delta Porto Tolle 37, Legnago Salus 32, Cjarlins Muzane 30, Ambrosiana e Tamai 29, Clodiense Chioggia 27, Montebelluna 24, Liventina e Calvi Noale 23, Abano 16.

Lascia un commento

Martina Melato
Martina Melato
Studentessa di Scienze della Comunicazione a Bologna, sono appassionata di sport e amo leggere. Tra vent’anni mi immagino da qualche parte nel mondo ad assistere e raccontare eventi importanti, o a intervistare un personaggio di spicco. Il mio sogno è diventare una giornalista affermata e al momento sto gettando le basi.
- Advertisment -

Da leggere

Incidente con cinghiale, come ottenere il risarcimento dei danni

Capita sempre più frequentemente di trovare dei cinghiali sulle strade del bacino dei Colli Euganei. La presenza di questi animali selvatici all’interno della carreggiata,...
bar-footer
bar-footer