Due Stelle, sono tre punti d’oro: Bassa Padovana sconfitta di misura

Con un gol di Calore alla mezz’ora del primo tempo, gli ospiti ottengono una vittoria vitale in chiave playoff. La Bassa Padovana sprofonda nella zona rossa della classifica

904

OSPEDALETTO EUGANEO. Torna il sole dopo una settimana grigia e torna il Due Stelle scoppiettante di inizio stagione, che supera di misura la Bassa Padovana e risale prepotentemente ai piedi della zona playoff raggiungendo al quinto posto il Nuovo Monselice, prossimo avversario in campionato. I padroni di casa, invece, masticano amaro per la seconda sconfitta consecutiva e recriminano per qualche decisione arbitrale dubbia nella seconda frazione che ha innescato diverse polemiche in campo e sugli spalti.

Nei minuti iniziali del match, il campo non in perfette condizioni e l’atteggiamento poco propositivo di entrambe le contendenti sfavoriscono lo spettacolo e le occasioni da gol, tanto che gli unici palloni sporchi che arrivano nelle due aree sono frutto di calcio da fermo. Quando lo 0-0 sembra il risultato più scontato della prima frazione, ecco il lampo che sblocca la sfida: alla 30’ Biolo fa a sportellate in area e serve Calore che da posizione leggermente defilata piazza il pallone in buca d’angolo, realizzando così il suo secondo centro di fila. Sul finire dei primi 45 minuti, i padroni di casa sfiorano il pari con la conclusione di Russo da posizione ideale che sorvola di poco la traversa.

Nella ripresa il Due Stelle potrebbe raddoppiare in contropiede sfruttando gli enormi spazi lasciati dalla squadra di casa, che si sbilancia alla ricerca il pari. Potrebbe, appunto, perché Toffanin Nicolò e Calore peccano di cinismo in due situazioni favorevoli e a mantengono a galla gli avversari. L’ultima mezz’ora è rovente, mister Pagnussato aumenta il numero di attaccanti in campo per tentare l’assedio. Al 65’ ecco il primo episodio da moviola che scuote il match: Masiero, sul filo del fuorigioco, mette in difficoltà Daniele con un colpo di testa beffardo, il portiere ospite para sulla linea di porta ma lascia più di qualche dubbio da gol line Technology.

A dieci dal termine, un’altra situazione dubbia avviene ancora in area ospite, dove a seguito di una mischia furibonda, il pallone va verso la porta ma capitan Biolo lo salva sulla linea e gli avversari protestano per un presunto fallo di mano. Sul finire il Due Stelle sciupa l’ennesima occasione in superiorità numerica per chiudere il match ma il risultato resta a suo favore fino al termine della contesa. La Bassa Padovana cade in casa per la seconda volta in questo campionato e scivola in zona playout.

Tabellino Bassa Padovana–Due Stelle 0-1
Bassa Padovana: Bersan, Zamariola (20’ s.t. Di Giulio), Sadocco (20 s.t. Toninello), Facciolo, Alimi, Crema, Fratti An. (1’ s.t. Masiero), Russo, Kaffo, Fratti Al., Pernechele. A disp.: Zanin, Martinengo, Famiglietti, Yekini. All. Pagnussato.
Due Stelle: Daniele, Fasolato (40’ s.t. Scarin), Zecchin (15’ s.t. Molena), Berbardello, Sartori, Attene, Toffanin N., Toffanin F. (20’ s.t. Carraro), Biolo, Pittarello, Calore (45’ s.t. Marzio). A disp.: De Lazzari, Bartoli, Pigna. All. Michelon.
Arbitro: Geremia di Castelfranco Veneto.
Reti: 30′ p.t. Calore.
Note: ammoniti Kaffo, Fratti Al., Toffanin F., Scarin.

Risultati 13^ giornata – Prima Categoria, girone D: Atletico Conselve – Tagliolese 2-2, Aurora Legnaro – Maserà 0-0, Bassa Padovana – Due Stelle 0-1, Crespino Guarda – La Rocca Monselice 0-1, Fiessese – Boara Pisani 1-0, Nuovo Monselice – Calcio Cavarzere 1-1, Scardovari – Colli Euganei 2-0, Stroppare – Pontecorr 1-2. Classifica: Aurora Legnaro 28, Scardovari 28, Maserà 22, Fiessese 22, Nuovo Monselice 21, Due Stelle 21, Boara Pisani 29, Pontecorr 19, Tagliolese 18, La Rocca Monselice 17, Stroppare 16, Colli Euganei 16, Bassa Padovana 15, Calcio Cavarzere 10, Atletico Conselve 8, Crespino Guarda 0.

Salva Articolo

Lascia un commento