Due Stelle mantiene il passo, Bassa Padovana colpita e affondata

La compagine di Brugine si conferma terza forza del campionato grazie ai centri di Calore e Toffanin. Non basta la reazione ospite nel finale con il gol di Gasparetto, termina 2-1 per i locali

480

BRUGINE Certe partite si giocano con l’elmetto e non con il fioretto. Con questo motto il Due Stelle di Alessandro Michelon prosegue nella sua esaltante cavalcata di questo girone di ritorno e coglie l’occasione di accorciare il gap sui cugini dell’Aurora Legnaro, stoppati sullo 0-0 a Maserà. La 15^ vittoria del campionato arriva dopo una battaglia senza esclusione di colpi, contro un avversario tenace fino all’ultimo secondo, nonostante la salvezza raggiunta proprio domenica scorsa.

Gli ospiti, infatti, ci mettono solo due minuti per creare il primo brivido con Gasparetto che graffia la traversa da posizione defilata. Pronta risposta locale con la splendida pennellata di Pittarello sulla testa di Molena che centra in pieno Bersan. La gara decolla al quarto d’ora con altre due nitide occasioni per la Bassa, fermata prima dalla traversa scheggiata da Toninello e poi dal poco cinismo di Gasparetto. Sul ribaltamento di fronte al 17’ si concretizza la più naturale legge del calcio, crudele come bomber Calore che ruba il tempo ai difensori e con un gran diagonale confeziona in gol l’assist da destra di Biolo. L’autore del vantaggio potrebbe addirittura ripetersi pochi istanti più tardi, ma la sua incornata viene sventata dal riflesso felino di Bersan. Al 35’ la sfortuna si accanisce contro la Bassa Padovana quando la sassata su punizione di capitan Facciolo colpisce il terzo legno di giornata.

Nella ripresa gli ospiti si scoprono alla ricerca del pari ma il muro del Due Stelle regge alla grande – nonostante le assenze pesanti dei due centrali titolari Battarin e Sartori – per merito anche della parata prodigiosa di Daniele sull’ennesima punizione di Facciolo. Michelon a metà del secondo tempo si gioca la carta Nicoló Toffanin, una mossa ripagata pochi minuti più tardi perché il neoentrato classe ‘95 trasforma in gol il primo pallone toccato con un missile mancino che buca le mani di Bressan.

Una giocata d’applausi che sembra chiudere l’incontro, ma la Bassa Padovana non è ancora domata e dimezza le svantaggio al minuto 82, grazie al colpo di testa di Gasparetto sul cross telecomandato di Pernechele. Allo scadere gli uomini di mister Di Giulio tentano il tutto per tutto, perfino con l’estremo difensore che sale in area avversaria nel disperato arrembaggio finale, ma l’occasione sfuma sul fondo. Al triplice fischio fanno festa i locali che rimangono saldamente all’interno della griglia playoff, che verrà delineata quasi definitivamente nello scontro diretto di domenica prossima fra Due Stelle e Monselice.

Tabellino Due Stelle-Bassa Padovana 2-1
Due Stelle: Daniele, Fasolato, Zecchin, Azzolin, Scarin, Attene, Molena, Carraro (47′ s.t. Franchin), Biolo (24′ s.t. Toffanin N.), Pittarello (43′ s.t. Marzio), Calore (35′ s.t. Bernardello). A disp: De Lazzari, Brugiolo, Tamiazzo. All.: Michelon.
Bassa Padovana: Bersan, Alimi, Zamariola, Facciolo, Crema, Di Giulio, Fratti An. (35′ s.t. Sebbab), Pernechele, Gasparetto, Russo, Toninello (13′ s.t. Masiero). A disp: Zanin, Molon, Anedi, Temporin. All.:Di Giulio.
Arbitro: Piccelli di Mestre.
Reti: 17′ p.t. Calore (D), 33′ s.t. Toffanin N. (D), 37′ s.t. Gasparetto (B)
Note: Spettatori 100 circa.

Risultati 28^ giornata – Prima Categoria, girone D: Boara Pisani-Fiessese 0-0, Cavarzere-NuovoMonselice 0-4, Colli Euganei-Scardovari 1-4, Due Stelle-Bassa Padovana 2-1, La Rocca Mons.-CrespinoGuarda 6-0, Maserà-Aurora Legnaro 0-0, Pontecorr-Stroppare 1-1, Tagliolese-Atl. Conselve 5-1. Classifica: Scardovari 59, Aurora Legnaro 55, Due Stelle 52, NuovoMonselice 50, Maserà 49, Stroppare 46, Fiessese 43, Tagliolese 42, Boara Pisani 39, La Rocca Mons. 37, Pontecorr 34, Colli Euganei 30, Bassa Padovana 30, Cavarzere 17, Atl. Conselve 17, CrespinoGuarda 1.

Salva Articolo

Lascia un commento