Conselve Vigneti&Cantine, la retrocessione arriva all’ultima giornata

La squadra di Vallerini assapora la vittoria, ma Vergati guasta la festa al tie-break. La sconfitta di Treviso condanna i gialloblù al ritorno in C

620

LISSARO (MESTRINO). Il verdetto giunge a fine partita, dopo quasi due ore di gioco e una vittoria sprecata al tie break. Il match che ha visto gli atleti di Vallerini misurarsi con il Volley Eagles Vergati è un incontro giocato ad armi pari, in cui i gialloblù hanno spesso condotto la partita, tenendo a bada gli avversari. Anche gli errori di Conselve hanno però fatto la differenza, in negativo, per il sestetto di casa a Bagnoli di Sopra. Treviso perde al quinto set con lo Sloga Tabor Televita condannando i padovani al ritorno in Serie C.

Dopo un primo parziale di riscaldamento, durante il quale Conselve lascia spazio a Vergati che chiude 25-19, la formazione di Vallerini si sveglia, ricordando che per ipotecare la salvezza è necessaria una vittoria. Con questo presupposto di tutt’altro tenore è il secondo set, in cui la Conselve Vigneti&Cantine parte subito forte, a tal punto che sul 7-12 Zanon chiede tempo. Volley Eagles Vergati rimaneggia la formazione ma non cambia la sostanza; dopo un set point sprecato da Maniero, i padroni di casa regalano il punto del 18-25 sbagliando al servizio con Trovò.

Si gioca quasi sempre in parità il terzo set, con un testa a testa continuo. Sul 17-17, un paio di errori di troppo da parte di Vaccari convincono Vallerini che è il momento di fermare il gioco. Nonostante la pausa Vergati scappa, complice ancora qualche errore tra le fila di Conselve; Vianello porta sul 2-1 i suoi mettendo a segno l’attacco del 25-23.
Il quatro parziale sorride ai gialloblù che scappano fino al 9-16. Accumulato un buon margine la Conselve Vigneti&Cantine abbassa la guardia e i padroni di casa si fanno vicini, 14-18. Non ci sono danni irreparabili; Vaccari e compagni chiudono per 21-25. È tie break.
Il tie break è il tallone d’Achille dei gialloblù, che cambiano campo sull’8-1 Eagles. La squadra di Zanon spreca, ma nonostante gli errori chiude il parziale per 15-12, vincendo la gara che, complice la sconfitta trevigiana, condanna la Conselve Vigneti&Cantine alla retrocessione.

Tabellino Volley Eagles Vergati-Conselve Vigneti&Cantine: 3-2 (25–19, 18–25, 25–23, 21–25, 15–12)
Volley Eagles Vergati:
Perciante 2, Milani 6, Lucrezia 4, Vianello 15, Galtarossa 6, Mario 8, Trovò 2, Artuso 8, Mattiuzzi 7, Baldin 4,  Nicoletto, Frison (L), Nodari (L).
Conselve Vigneti&Cantine: Zorzi 3, Vaccari 26, Boscolo 11, Bortoletto 11, Boscolo 10, Barison 7, Maniero 10, Cinetto, Ferraro (L). Non entrati: Sgrinzato, Ravarotto, Panizzolo, Bernardi.

Risultati 26^ giornata – Serie B, girone C: Volley Eagles Vergati-Conselve Vigneti&Cantine 3-2; Volley Treviso-Sloga Tabor Televita 2-3; Silvolley Trebaseleghe-Pallavolo Motta 3-2; Alvainox Delta Portoviro-Btm Lametris&Massanzago 3-1; Piera Martellozzo-Venpa Cib Valsugana 0-3; Kioene Padova-Gori Wines Prata 0-3. Ha riposato: Tmb Monselice. Classifica: Gori Wines Prata 66, Alvainox Delta Portoviro 65, Tmb Monselice 52, Venpa Cib Valsugana 44, Pallavolo Motta 44, Btm Lametris&Massanzago 40, Silvolley Trebaseleghe 31, Volley Eagles Vergati 30, Piera Martellozzo 25, Volley Treviso 23, Sloga Tabor Televita 20, Conselve Vigneti&Cantine 19, Kioene Padova 10.

Salva Articolo

Lascia un commento