domenica 5 Aprile 2020
Home Sport Calcio SPORT – Calcio Redentore: Redentore C5 rullo compressore, ancora un rinvio per...

SPORT – Calcio Redentore: Redentore C5 rullo compressore, ancora un rinvio per la Seconda Categoria

redentorec5

Il Redentore C5 non si ferma più. Nella quindicesima giornata del girone H di Serie D (quattordici più il turno di riposo di fine dicembre), i ragazzi atestini hanno espugnato l’ostico campo del Cartura, prolungando la serie di risultati positivi. Un aneddoto: sia all’andata che al ritorno il match si è giocato a Cartura, a causa dell’indisponibilità del Paleste nella gara dello scorso 5 ottobre; inoltre, anche venerdì scorso il confronto è stato deciso solo nei minuti finali, fortunatamente questa volta a favore della squadra di mister Vettori.

Il Redentore si schiera in tenuta verde e con importanti novità di formazione causa problemi fisici di alcuni titolari: in porta Giacomo Romito, davanti a lui Corrado Lisiero e il baby Matteo Vettori (all’esordio da titolare in questa stagione). In attacco completavano il quintetto Gianluca De Marchi e il bomber Dario Fornasiero. Nemmeno il tempo di studiare l’avversario per il Redentore che, da una palla intercettata in fase difensiva, subisce la letale ripartenza dei padroni di casa. 0-1 e doccia fredda per gli atestini, incapaci di non esprimere un calcio ai soliti livelli casalinghi. Nonostante questo, la Dea bendata dà una mano agli uomini di Vettori senior, abili nel ribaltare la situazione con Gianluca De Marchi prima, e con il ritorno al gol del cannoniere Dario Fornasiero poi. L’azione è degna di essere descritta nei particolari: sciabolata morbida all’Andrea Pirlo di Corrado “Coca” Lisiero che trova impreparato il difensore del Cartura ma prontissimo il nostro numero 10, geniale nello “spizzare” il pallone con la testa spiazzando il portiere. Sembra la svolta, ma purtroppo non lo è. I gialloblù, tra un tunnel e l’altro ai danni dello sfortunato Fornasiero, trovano il tempo e la forza di chiudere il primo tempo con ben due reti di scarto, grazie alle tre reti successive, quantità che poteva aumentare in maniera cospicua se a salvare dall’imbarcata il Redentore non ci fosse stato il numero 1 Romito, decisivo in almeno quattro situazioni. Prima frazione di gioco che finisce quindi 4-2 per i giocatori di casa. Negli spogliatoi si assiste alla sfuriata di mister Vettori, i cui esiti esiti si vedono già dal ritorno in campo: pochi minuti e il Redentore torna in carreggiata grazie alla rete di Lisiero e a una sfortunata autorete di un difensore del Cartura, nel tentativo di anticipare Fornasiero. Ma non c’è tempo per i festeggiamenti, visto il nuovo allungo della formazione carturana che porta al 4-5. Nell’occasione l’attaccante dei padroni di casa sfrutta tutta la sua esperienza e la sua forza fisica per usare il giovane Carlo Piva come perno, concludendo poi in maniera vincente verso lo specchio della porta. Ultimi minuti al cardiopalma, come accade ormai spesso nelle sfide tra queste due formazioni padovane: il numero 6 del Cartura si piglia la seconda ammonizione con una trattenuta velleitaria su Fornasiero, lasciando momentaneamente la propria squadra in quattro. Quel tanto che basta al Redentore per rovesciare definitivamente il punteggio, non senza qualche rischio (incredibile opportunità fallita dai carturani in contropiede, a dimostrazione della scarsa capacità di gestione del power-play/uomo in più da parte dei nostri). E’ il classe ’95 Alessandro Buoso, subentrato al posto di Piva, a riportare la situazione sul 5-5, prima del gol finale di “Coca” Lisiero che fissa il risultato sul 6-5. Partita ricca di tiri, legni ed emozioni, che regala 3 punti pesantissimi al Redentore C5, ora al quarto posto solitario in classifica.

Man of the match” il portierone Giacomo Romito, decisivo non solo nella prima frazione di gioco quando la propria squadra rischiava il tracollo, ma anche nella ripresa, permettendo la rimonta dei compagni. E pensare che non doveva nemmeno giocare, visto il turnover costante tra i portieri del Redentore; Trivellato dà forfait per problemi al polso e lui non si fa trovare impreparato. Da registrare il ritorno al gol del bomber Fornasiero, sfortunato protagonista di due tunnel strepitosi: “olè”. Prossimo appuntamento al Paleste venerdì 25 Gennaio alle 21.30 contro il Noventa, formazione che all’andata aveva bloccato gli atestini sul tre pari.

Per quanto riguarda il calcio a 11, ancora un rinvio per la Seconda Categoria. Il direttore di gara della sfida con il Battaglia Terme valuta impraticabile il campo bagnato del Patronato Redentore, suscitando qualche perplessità tra gli “addetti ai lavori”. Tutto questo riempie ulteriormente il già ricchissimo calendario degli uomini di mister Vendramin, con il rischio di vedersi costretti a giocare ogni tre giorni con l’arrivo della bella stagione. Si trattava infatti di un recupero (l’ennesimo): diventerà un recupero di un recupero.

Giacomo Visentin (ha collaborato Matteo Vettori)

Estensione
Estensione
Il laboratorio giovanile di informazione, formazione e azione della Bassa Padovana.

Non perderti le ultime notizie e i prossimi eventi. Iscriviti alla newsletter!

RESTA CONNESSO

13,354FansMi piace
1,929FollowerSegui

RICERCA ARTICOLI

  • Categorie

  • Autori