SPORT – Calcio Redentore: Redentore C5, pareggio contro il Divi Sport; Seconda Categoria, 4 punti in 4 giorni

0
151

redentorec5

Con il sofferto pareggio interno contro il Divi Sport, il Redentore C5 vede ridursi a soli 6 punti il margine sulle tre inseguitrici, Noventa, Bassanello Guizza e Gregorense. Di queste, solo quest’ultima può aspirare a sottrarre il secondo posto agli uomini di mister Vettori in caso di arrivo a pari punti, essendo l’unica in vantaggio negli scontri diretti. Nel 4-4 finale del Paleste le reti sono di Fornasiero, Moretti, Lisiero e De Marchi. Da sottolineare tra le file ospiti la grande prestazione del numero 4, autore di tutte le segnature della propria squadra. Partita giocata a ritmi alti, con squadre lunghe sin dai primi minuti, che vede protagonisti i portieri per tutti i 40 minuti di gioco. Redentore più efficace e cinico fino al 3-1, quando i Divi proferiscono tutte le proprie energie, fino ad arrivare al meritato 3-3. Il 4-3 degli atestini a pochi minuti dal termine dà l’impressione di poter mettere la parola “fine” al match, ma a qualche secondo dal triplice fischio gli ospiti trovano la via del gol con una grande azione individuale. Per mettere in cassaforte il secondo posto servirà almeno un punto sull’insidioso campo dei vicentini del Marola, formazione che non ha più nulla da chiedere al campionato ma che, proprio per questo, rappresenta un avversario da prendere con le molle. Ultimo appuntamento della stagione dopo la sosta di Pasqua, alle 15.00 di sabato 6 aprile, nella palestra di Torri di Quartesolo (VI).

redentore

Cinque punti nelle ultime tre partite: è questo il passo che deve mantenere il Redentore in Seconda Categoria se vuole puntare alla salvezza senza passare dai playout. Dopo il pareggio della scorsa settimana contro il Poiana, il turno infrasettimanale di recupero regala agli atestini un inatteso successo per 3-1 contro il Bagnoli, formazione schiacciasassi della scorsa stagione in Terza Categoria e protagonista di un campionato d’alta classifica – quarto posto attuale – anche quest’anno. I gol decisivi dei biancorossi sono del redivivo Giacomo Parolo (doppietta) e di Carlo Costantini; Redentore che termina in 10 uomini per l’espulsione del centrocampista Massimo Brocco. Quattro giorni più tardi, nella consueta sfida domenicale, il derby con il Colli Euganei termina 1-1: il gol del Redentore porta la firma di Enrico Ferrarato. Il terreno di gioco molto fangoso non agevola lo spettacolo, consegnando alle due squadre un punto ciascuno, permettendo ai Colli Euganei di raggiungere quota 28, con un buon margine di 6 punti sulla zona caldissima. Per il Redentore la settimana porta invece in dote 4 punti, per un totale di 22 punti stagionali in 23 partite. Questo significa tredicesima piazza in classifica, a +1 sul Montagnana, +4 sull’Atletico Villa (che ha però una gara in meno) e +12 sul Montegrotto Terme, cenerentola del girone, e quindi momentaneamente fuori dalla zona playout. La rincorsa biancorossa verso la salvezza riprenderà domenica 7 aprile alle ore 16.00, nel decisivo scontro diretto sul campo del Montagnana. Una gara che può valere una stagione.

Giacomo Visentin