SPORT – Calcio Redentore: partenza col botto per il Redentore C5, pareggio casalingo per la Seconda Categoria

0
136

redentorec5

Cambia la stagione, cambia la categoria, cambia il livello tecnico degli avversari, ma il Redentore C5 dimostra di non aver dimenticato come si vince e apre il girone B di C2 espugnando il Palasport Olof Palme dell’esperta Olimpique Axa Cadoneghe per 8-5. Mister Vettori ha preparato bene la partita consapevole già da tempo di dover fare a meno di tre protagonisti della promozione: De Marchi Gianluca squalificato, il portierone Trivellato Daniele per motivi personali e Moretti Carlo in quanto ha scelto di abbandonare il calcio giocato. Il quintetto di partenza degli atestini (formato da Romito Giacomo in porta, Lisiero Corrado, Rossini Dario, Fornasiero Dario e Gallo Andrea) non parte bene e viene subito messo sotto dai padroni di casa che dopo sei minuti, grazie a un fallo non ravvisato dall’arbitro su Gallo, parte in contropiede superando l’incolpevole Romito: 1-0. Il Redentore però non si scoraggia e dopo un paio di minuti raggiunge il pareggio grazie al rigore di Gallo che lui stesso si procura:1-1 (da sottolineare il bel gesto di capitan Fornasiero che nonostante fosse il rigorista lascia tirare al compagno). Passa appena un minuto e il Cadoneghe si riporta in vantaggio sul 2-1 ma viene immediatamente ripreso dagli atestini con Rossini: 2-2. Il botta e risposta fornito dalle due squadre si interrompe quando la squadra di casa (grazie agli errori di distrazione commessi dagli avversari) va prima sul 3-2, poco dopo la metà del primo tempo, e poi allo scadere sul 4-2 facendo raggelare i nostri ragazzi. Finisce così il primo tempo. Nella ripresa le cose cambiano: grazie alla strigliata del mister e alla consapevolezza che l’avversario non è impossibile da battere il Redentore scende in campo più aggressivo e meno distratto. Grazie alla doppietta di capitan Fornasiero, al gol di Rossini e a quello della baby ala Zanetti Marco gli atestini raggiungono e superano gli avversari portandosi sul 6-4. Piccolo break per il Cadoneghe che spiazzato dalla reazione avversaria prova a reagire segnando la rete del 5-6. Ma il Redentore è inarrestabile e sull’onda dell’entusiasmo segna altri due gol con Gallo e il neo entrato Vettori Matteo e si porta sul definitivo 8-5. Nel finale accenno di rissa tra quest’ultimo e il numero 13 avversario, che gli rifila inspiegabilmente un calcione a palla lontana, ma grazie all’intervento dei rispettivi compagni di squadra e dell’arbitro si placa subito. Il direttore può così fischiare la fine della partita che regala agli uomini di Mister Vettori i primi 3 punti di questa lunga stagione. Prossimo impegno la partita casalinga al Paleste Venerdì 20 settembre alle 21:30 contro l’ASD Gregorense Trinitas (sconfitta in finale degli scorsi play off che però è stata ripescata per sostituire una squadra che non è riuscita a iscriversi).

redentore

I cugini del Redentore Calcio non riescono ad andare oltre un pareggio per 2-2 nella sfida casalinga contro F.C. Ronca nella seconda giornata del girone M di Seconda Categoria. La partita si mette subito male per i padroni di casa che nel primo tempo vanno sotto prima su un autogol del nuovo acquisto Gradin Ricccardo e poi su una fantasiosa invenzione dell’arbitro che concede un rigore inesistente che i veronesi non sbagliano: 2-0. Si chiude su questo risultato un brutto primo tempo con tanti falli e poco gioco visto che entrambe le squadre hanno preferito il lancio lungo al possesso. Sembra essere il preludio di un’altra sconfitta ma il Redentore non è una squadra che si arrende senza combattere e nel secondo tempo si riprende e inizia a prendere la partita in mano. E, dopo varie conclusioni, trova finalmente il gol su rigore di Bellucco Stefano (chiamato Bruno) 1-2 e partita riaperta: nell’occasione il direttore di gara allontana un dirigente ospite per proteste. Il gol galvanizza i nostri ragazzi che cominciano a credere nella rimonta che si compie con il gol di Costanzo Stefano (detto Schilli) che con un colpo di testa, su una punizione da metà campo, infila il portiere ospite:2-2. Nel finale l’autore del 2-2, Schilli, viene espulso. Cala così il sipario sulla partita che termina così senza vincitori né vinti. Prossimi impegni per il Redentore saranno la partita casalinga di Coppa Veneto di stasera (mercoledì 18 settembre) ore 20:30 contro il Sossano e la terza giornata di Seconda Categoria che li vedrà opposti al Montebello domenica 22 settembre ore 15:30 al comunale “A Marchetto” a Montebello vicentino.

Matteo Vettori (ha collaborato Marco Travain)