giovedì 21 Novembre 2019
Home Sport Calcio SPORT - Calcio Redentore: esordio da dimenticare per la Seconda Categoria, attesa...

SPORT – Calcio Redentore: esordio da dimenticare per la Seconda Categoria, attesa per il debutto del Redentore C5

redentore

Parte male il campionato del Redentore Calcio che cade nel difficilissimo campo del Cologna Veneta per 3-1. Rimasta nel campionato di seconda Categoria grazie alla vittoria nella finale dei play out contro la Santangiolese la squadra di viale fiume si è mossa bene in fase di calciomercato tesserando 5 nuovi giocatori utilissimi alla causa. Il difensore Tiberto Andrea, i centrocampisti Gradin Riccardo Ramponi Pietro e Marmai Federico, e l’attaccante Travain Marco sono arrivati alla corte di mister Federico Battistella per sopperire agli addii di qualche giocatore ma soprattutto per raggiungere l’obbiettivo della salvezza. Dopo la quasi certa eliminazione in Coppa Veneto a seguito della bruttissima uscita contro il Galzignano (dove ha perso per 11-0 senza però parecchi titolari) e della discreta partita contro lo Spes Pojana (finita in pareggio per 2-2) c’è voglia di iniziare il girone M di Seconda Categoria del Veneto con una prestazione convincente. L’avversario però è di quelli ostici soprattutto nel suo campo e subito impone il suo gioco arrivando alla conclusione con facilità e portandosi in vantaggio per  1-0. Il passivo potrebbe essere più grave se nelle file del Redentore non ci fosse il portierone Alberti Elia che con le sue formidabili parate mantiene a galla la squadra. Si chiude così la prima frazione di gioco con i veronesi in vantaggio per 1-0. Nella ripresa gli uomini di mister Battistella provano a scuotersi ma vengono freddati dal 2-0 del Cologna abile a sfruttare una situazione di mischia in area di rigore. Sembra il gol del KO ma gli atestini alzano la testa e accorciano le distanze grazie ad una deviazione su un tiro di Parolo Giacomo: 2-1. I padroni di casa però approfittando di una dormita su rimessa laterale si portano sul 3-1 facendo così calare il sipario sulla partita. Prossimo impegno per il Redentore la partita casalinga di domenica 15 settembre ore 15:30 contro F.C. Ronca.

redentorec5

A differenza dei cugini del calcio, la stagione del Redentore C5 deve ancora iniziare ma è già noto da tempo che è stata inserita nel girone B del campionato regionale di C2. C’è molta curiosità nell’ambiente di vedere se gli uomini di mister Vettori riusciranno a reggere (dopo la stupenda promozione dell’anno passato) all’impatto con la nuova categoria, visto che il divario tecnico tra C2 e D è consistente. Quest’anno oltre alle 30 partite del campionato saranno impegnati anche nella Coppa Veneto e per questo la società ha regalato al mister dei nuovi giocatori che andranno ad aggiungersi all’organico già ricco di questa squadra. I volti nuovi sono i difensori Scapin Riccardo arrivato dal Revereel (squadra vicentina di C2), Rossini Dario e Todaro Enrico, il giovane ma talentuoso portiere Santinello Matteo (che va ad arricchire la già promettente “cantera” di questa squadra) e l’esperto Buratto Filippo (che ha militato per parecchi anni in C2).Con questi innesti la dirigenza ha posto il difficile obbiettivo della salvezza e su questo la squadra ha costruito la durissima preparazione che si spera darà i suoi frutti. Non rimane altro da fare se non aspettare fiduciosi il debutto degli atestini che avverrà al Palasport Olof Palme di Cadoneghe contro l’Olimpique Axa Cadoneghe Venerdì 13 Settembre ore 21:30.

Matteo Vettori

Lascia un commento

Estensione
Estensione
Il laboratorio giovanile di informazione, formazione e azione della Bassa Padovana.

RESTA CONNESSO

13,359FansMi piace
1,894FollowerSegui

RICERCA ARTICOLI

  • Categorie

  • Autori