sabato 14 Dicembre 2019
Home Sport Calcio SPORT - Calcio Este: prima l'illusione e poi il tracollo

SPORT – Calcio Este: prima l’illusione e poi il tracollo

estecalcio

PRIMA L’ILLUSIONE E POI IL TRACOLLO
A Belluno l’ undici guidato da Zattarin crolla sotto i colpi di una diretta rivale per la salvezza. Ora le due squadre sono entrambe a 34 punti. Tensione in casa giallorossa per una vera e propria crisi di risultati.

Este – Una settimana fa avevamo sottolineato quanto fosse delicata la trasferta tra le Alpi per la squadra atestina:una partita contro una diretta rivale e perlopiù durante una crisi di gioco e risultati.Davanti a queste premesse ci si aspettava un Este coraggioso e arrembante,affamato e determinato a vincere.Ma,forse proprio per questo momento abbastanza negativo,ancora una volta dobbiamo registrare una sconfitta.Sia chiaro, i giallorossi non hanno giocato male,qualcosa l’hanno creata però i 3 gol dei padroni di casa sono stati una doccia fredda:nel secondo tempo gli ospiti sono assenti e la difesa è un colabrodo.I difetti della squadra sono sempre i soliti ma ora stanno diventando quasi una costante.
C’è anche qualche attenuante,vista l’assenza all’ ultimo di Tessari che comporta uno stravolgimento della formazione titolare.Ma ciò non toglie che questa sconfitta lascerà dei segnali importanti sulla squadra.Nei primi 45 minuti l’Este impensierisce la retroguardia bellunese due volte:Iarrusso in punizione impegna Rossetto e al 24’ calcia a lato a pochi passi dalla porta.Dopo qualche ripartenza veloce degli avversari,Brotto anticipa di testa Rossetto,fuori tempo,e mette la firma sul tabellone del risultato.
Successivamente il Belluno,con grande grinta,costruisce un’entusiasmante rimonta annichilendo gli uomini di Zattarin.Inizia Duravia che fa un lancio per Corbanese che manca per poco l’appuntamento con il gol.Ma questo è un antipasto,infatti il gol arriva propiziato dal solito Duravia su pinizione e realizzato da Masoch,bravo a sfruttare la respinta corta di Baldan. Corbanese porta i suoi in vantaggio dagli undici metri,dopo una trattenuta di Maistrello su Mosca.E al 44‘st Padovan chiude i conti su punizione.
Il Belluno esce rinvigorito da questa sfida,raggiunge l’Este e può guardare con più serenità le prossime partite.Per i giallorossi invece ci vuole la scossa che finora non c’è stata. Con la speranza di tornare,almeno per l’ultima parte del campionato,a vedere la fantastica squadra dello scorso anno.
Francesco Cannatello

Belluno
Rossetto, Gallonetto, Mosca, Acka, Brustolon, Sommacal , Duravia ( 39 ‘ st Cresta ) , Masoch , Corbanese, Radrezza ( 19 ‘ st Padovan ), Petdji ( 47’ st Paganin ) A disposizione : Solagna, Dal Farra, Brichese, Capraro . All. Raschi
Este
Baldan, Colletta, Di Fusco, Maistrello, Meneghello, Thomassen, Turetta ( 30’ st Zecchinato ) , Rubbo, Barichello ( 9’ st Baldo ), Iarrusso, Brotto A disposizione : Trivellato, South, Gusella , Mario, Berno. All. Zattarin

Estensione
Estensione
Il laboratorio giovanile di informazione, formazione e azione della Bassa Padovana.

Non perderti le ultime notizie e i prossimi eventi. Iscriviti alla newsletter!

RESTA CONNESSO

13,352FansMi piace
1,913FollowerSegui

RICERCA ARTICOLI

  • Categorie

  • Autori