Deludente pareggio casalingo per il Redentore C5, ancora un rinvio per il Redentore Calcio

0
135

redentorec5

Nonostante il maltempo che ha travolto il Veneto il campionato di calcio a 5 non si ferma e quindi va regolarmente in scena l’importantissima sfida salvezza che mette di fronte il Redentore C5 quartultimo e il Bissuola quintultima e distaccata quattro punti. L’occasione è di quelle da non perdere per gli atestini tanto più che l’incontro si disputa al Paleste, fortino atestino, e quindi con il vantaggio del tifo dei propri tifosi, giunti in parecchi per sostenere la squadra, e del giocare nel campo in cui mettono in pratica le tattiche in settimana. Il rovescio della medaglia è che Mister Vettori deve fare a meno di quattro importanti pedine: Targa (uno dei giocatori più in forma del momento) e Zanetti per infortunio (quest’ultimo portato comunque in panchina in caso di estrema necessità), De Marchi per problemi di lavoro e Scapin per squalifica (prima delle due giornate di squalifica prese nella scorsa partita per un espressione ingiuriosa rivolta al direttore di gara). Nonostante le assenze, le aspettative per gli atestini erano alte, visto che di fronte si trovavano un’avversaria diretta per la salvezza a cui non si no si doveva assolutamente lasciare punti. Queste però vengono fatte a pezzi dal deludente pareggio, 3-3, che ha il sapore di una sconfitta sia sotto il profilo della classifica ma soprattutto per quello visto in campo con il Redentore incapace di imporre la propria supremazia e sempre costretto a dover recuperare lo svantaggio. Infatti i gol, in ordine, di capitan Fornasiero, Lisiero e Moretti sono sempre serviti a riportare in carreggiata la squadra precedentemente trafitta dagli ospiti bravi a sfruttare qualche incertezza nella difesa avversaria. Mentre per gli ospiti il risultato va anche bene perché riescono a tenere gli uomini di Mister Vettori a distanza, per quest’ultimi invece il pareggio rappresenta un inutile punto che a lungo andare potrebbe pesare non poco per la rincorsa alla salvezza. Nel prossimo impegno, venerdì 7 febbraio ore 21:30, dovranno vedersela (sempre in casa) con il Murazze, seconda forza del campionato, che arriverà al Paleste in cerca di punti e soprattutto per vendicare la sconfitta, in rimonta, dell’andata.

La classifica del girone B di C2 dopo 20 giornate su 30 recita questo: Città di Mestre 57, Murazze 42, Lions Chioggiasottomarina 41, Gifema Camposampiero 41, Villafranchese 37, Città di Spinea 31, Vertigo 30, RTE Piove di Sacco 29, Mirano al Pozzo 29, Flaminia 28, PSN Sport 24, Bissuola 21, Redentore 17, Gregorense Trinitas Pontevi 16, Arzergrande 10, Olimpique AXA Cadoneghe 7.

Seconda Categoria Redentore

La FIGC decide di rinviare ancora una volta causa maltempo i campionati dilettanti (quindi Eccellenza, Promozione, Prima Categoria, Seconda Categoria e Terza Categoria) perciò neanche stavolta il Redentore Calcio è potuto scendere in campo.