Calcio, Terza Categoria: Giarre, 2-2 all’ultimo secondo. E il Sant’Ignazio ringrazia

467
(La rosa dell'Us Giarre per la stagione 2014-2015)
(La rosa del Giarre per la stagione 2014-2015)

Mancano tre giornate al termine della stagione e nemmeno questa domenica il girone B di Terza Categoria ha deluso le aspettative. Nella tana del San Giuseppe, il Giarre ha raggiunto il pareggio all’ultimo minuto di recupero. Proprio quando, né gli undici neroverdi, né tanto meno il pubblico che li seguiva sugli spalti, avrebbe sperato di poter limitare i danni che un altro k.o. avrebbe portato, Daniele Maurelli sfrutta la punizione battuta da Pittarello e gli ospiti portano a casa un punto, mettendo sul 2-2 il risultato finale.

Sia l’una che l’altra formazione hanno un obiettivo da raggiungere: la promozione in Seconda Categoria. Questa domenica però non lo hanno dimostrato: i giocatori scesi in campo non hanno espresso un bel gioco. Durante il primo parziale il Giarre ha impegnato la metà campo avversaria tenendo palla, senza mai rendersi pericoloso. Al 20′ il San Giuseppe regala il vantaggio ai neroverdi con un autogol, ma al minuto 42 Caccia rimedia mettendo la palla in rete: a fine primo tempo la gara è sull’1-1.

(La rosa del San Giuseppe Abano per la stagione 2014-2015)
(La rosa del San Giuseppe Abano per la stagione 2014-2015)

In un mondo ideale una gara di Terza Categoria, soprattutto se valevole un buon piazzamento in campionato e dal sapore di derby, non dovrebbe essere caratterizzata da pesanti decisioni arbitrali. Ieri la condotta del direttore di gara ha destato più di qualche perplessità, soprattutto a fronte delle molte ammonizioni ai danni dell’undici di mister Benetton. Inoltre il rigore assegnato allo scadere dei 90 minuti e che ha momentaneamente portato il San Giuseppe in vantaggio, trasformato da Kichi, non può che essere bollato come svista arbitrale. Ma non è questa una giustificazione alla debole prestazione del Giarre, squadra fino a due settimane fa in vetta alla classifica e ora messa sotto assedio dagli attacchi di chi le sta alle spalle, a una manciata di punti. Il Vigonza, prossima avversaria dei neroverdi, questa domenica ha battuto per 4-2 il Real Padova, mentre il San Precario accorcia le distanze a suon di gol, ultimi in ordine di tempo i sei rifilati al Brusegana.

Con il pareggio agguantato dai neroverdi il San Giuseppe non è più tra le pretendenti per i playoff, distanti ora due punti. Le tre giornate che restano vedranno uno scontro a distanza tra Dinamo Kave e San Giuseppe per entrare di diritto tra le quattro formazioni che si giocheranno la chance di salire di categoria.

Risultati 19^ giornata – Terza Categoria Padova, girone B: Atletico 2000-Pio X Abano 2-4; Polisportiva Pallalpiede-Sant’Ignazio 2-3; San Giuseppe Abano-Giarre 2-2; San Precario-Brusegana S. Stefano 6-0; Usma Caselle-Dinamo Kave 2-1; Vigonza-Real Padova 4-2.

Classifica dopo la 19^ giornata – Terza Categoria Padova, girone B: Sant’Ignazio 38, Giarre 35, Vigonza 33, San Precario 32, Usma Caselle 31, Dinamo Kave 29, San Giuseppe Abano 29, Real Padova 16, Atletico 2000 16, Pio X Abano 9, Brusegana S. Stefano 5, Polisportiva Pallalpiede 0.

Salva Articolo

Lascia un commento