Calcio, Serie D: pareggio Este, Abano ai playoff e vittoria San Paolo. Male il Thermal

377
Un'azione del derby aponense del 5 ottobre (Fonte foto: www.abanocalcio.it)
Un’azione del derby aponense del 5 ottobre (Fonte foto: www.abanocalcio.it)

Mancano solo 90 minuti al termine della regular season in Serie D. La giornata di ieri ha assegnato gli ultimi posti playoff nel girone D, mentre ha chiarito solo parzialmente la situazione in coda alla classifica, decretando la matematica retrocessione in Eccellenza del Formigine ma ha lasciato ancora aperta la bagarre playout, con due delle quattro padovane destinate ad essere loro malgrado protagoniste.

L’Este, a playoff già acquisiti e privo di Emiliano Bonazzoli, volato negli States per una nuova avventura calcistica, non va oltre il pareggio per 1-1 a Cesena con il Romagna Centro. Nella partita del “Manuzzi”, al vantaggio casalingo di Gavoci su rigore, realizzato al 5′, risponde Rampin al 78′ su assist di Lelj.

Vittoria fondamentale, invece, per l’Abano Calcio che grazie al 3-0 sulla Fortis Juventus raggiunge l’ultimo posto per i playoff, dove affronterà proprio gli atestini: infatti, con la Correggese finalista – e vincitrice, tra l’altro – della Coppa Italia di categoria, anche la sesta piazza, occupata appunto dai neroverdi, consente di disputare gli spareggi. Curiosamente, il girone D è quello che porterà più squadre ai playoff, in quanto anche l’altra finalista della Coppa, lo Scandicci, proviene dallo stesso raggruppamento. Tornando alla sfida degli aponensi, ad aprire le marcature ci pensa il giovane Baccarin al 27′ direttamente su calcio di punizione, mentre è il solito Bortolotto a mettere in cassaforte i tre punti, grazie al gol al 32′ e al rigore realizzato alla metà della seconda frazione.

Decisamente più complicata, invece, la situazione delle altre due padovane. L’Atletico San Paolo, grazie ad una importante vittoria per 3-2 sul Bellaria, abbandona il penultimo posto, ossia quello che costringerebbe alla retrocessione diretta, e si porta a quota 33 punti. Di Sambugaro, Benucci e Mascolo le reti patavine in una partita dalle mille emozioni, mentre per il Bellaria sul tabellino ci finisce due volte Rodriguez.

Chi invece, al momento, sarebbe retrocesso è il Thermal Abano, che attualmente occupa la penultima posizione in virtù della pirotecnica sconfitta per 3-4 contro l’Imolese. Non bastano la conclusione di Vitagliano che rimbalza sulla schiena del portiere avversario Bracchetti prima di insaccarsi e le segnature di Ragusa e di Thiam a 5′ dal termine per regalare un punto agli uomini di Pedriali, che saranno così costretti a vincere nell’ultimo turno e sperare in una serie di combinazioni improbabili.

In base al regolamento previsto dalla Lega Nazionale Dilettanti, infatti, le squadre occupanti le posizioni 15, 16, 17 e 18 al termine del campionato sarebbero costrette a disputare gli spareggi. Tuttavia la Ribelle, attualmente al quindicesimo posto, con una vittoria domenica prossima porterebbe ad almeno otto lunghezze il distacco dal San Paolo – attualmente diciottesimo – e questo condannerebbe i gialloblù alla retrocessione diretta. Risulta quindi evidente come lo stesso San Paolo, per garantirsi i playout, debba pareggiare e sperare in una sconfitta della Ribelle, o vincere a patto che i romagnoli non facciano altrettanto. Dal canto suo, anche il Thermal Abano ha una minima possibilità di evitare la retrocessione diretta, ossia con la vittoria e con la contemporanea sconfitta di Ribelle e San Paolo: in questo caso, infatti, gli aponensi supererebbero l’Atletico e ridurrebbero a sette punti il distacco dai romagnoli. In caso di vittoria del Thermal e pareggio del San Paolo, invece, le due compagini si affronteranno in uno spareggio fratricida per decidere chi retrocederà e chi invece potrà disputare i playout. A patto, anche in questo caso, di una sconfitta della Ribelle, altrimenti sarà retrocessione diretta per entrambe le padovane. Un ultimo turno, quindi, che si prospetta infuocato in coda alla classifica, e solo i novanta minuti di domenica prossima assegneranno i verdetti definitivi.

Risultati 37^ giornata – Serie D, girone D: Atletico San Paolo Padova-Bellaria Igea Marina 3-2, Delta PTR-Formigine 3-0, Fortis Juventus-Abano 0-3, Jolly-Montemurlo-Scandicci 2-3, Piacenza-Fidenza 1-0, Ribella-Fiorenzuola 3-1, Rimini-Correggese 3-0, Romagna Centro-Este 1-1, Thermal Abano-Imolese 3-4, Virtus Castelfranco-Mezzolara 1-1.

Classifica dopo la 37^ giornata – Serie D, girone D: Rimini 83, Piacenza 71, Delta PTR 71, Correggese 69, Este 66, Abano 53, Fiorenzuola 49, Bellaria 49, Scandicci 48, Jolly Montemurlo 46, Fortis Juventus 46, Imolese 45, Virtus Castelfranco 45, Mezzolara 44, Ribelle 41, Fidenza 38, Romagna Centro 37, Atletico San Paolo Padova 33, Thermal Abano 31, Formigine 28.

Salva Articolo

Lascia un commento