Calcio, Serie D: Este d’assalto, espugnata Fiorenzuola con un secco 3-1

494
(La rosa dell'AC Este 2014-2015. Foto: pagina Facebook ufficiale della società)
(La rosa dell’AC Este 2014-2015. Foto: pagina Facebook ufficiale della società)

Teorema giallorosso: le prestazioni dell’Este contro le prime in classifica sono sempre inversamente proporzionali a quelle offerte contro le formazioni meno blasonate. Teorema confermato anche questa volta, con i giallorossi vittoriosi per 3-1 sull’imbattuto campo del Fiorenzuola, società piacentina issatasi sino al terzo posto in classifica, a una lunghezza dall’Este e a due punti dai rivali del Piacenza.

I valdardesi però nulla hanno potuto contro la straordinaria cattiveria agonistica degli uomini di Zattarin, avanti 2-0 dopo appena venti minuti: al 3′ è ancora una volta Rondon a bucare Valizia con un sinistro sul primo palo; un quarto d’ora più tardi arriva invece il secondo sigillo consecutivo di capitan Lelj, che insacca dopo aver saltato anche il portiere. L’Este pecca di cinismo, si mangia il colpo del ko con Coraini e così i piacentini riaprono i giochi sul finire del primo tempo con Franchi, che approfitta di una palla vagante nell’area atestina per superare Lorello con una grande girata. L’avvio di ripresa è a tinte rossonere, ma ci pensa Beghetto, giunto al quarto gol stagionale, a chiudere definitivamente i conti con una punizione spettacolare. Il Fiorenzuola spinge e sfiora a più riprese il 2-3, anche se è l’Este a sfiorare il poker, con Rondon che centra la traversa con un altro calcio di punizione.

Il 3-1 finale consente all’Este di restare in scia alla capolista Piacenza, tornata con tre punti dalla trasferta di Castiglione di Ravenna, davanti al Rimini (2-0 al Virtus Castelfranco), al Delta (protagonista di un pazzesco 8-2interno ai danni del malcapitato Romagna Centro) e alla Correggese (vittoria di misura contro il Bellaria). Perde invece terreno il Fiorenzuola, in una classifica sgranata ma ancora ravvicinata.

Tabellino Fiorenzuola – Este 1-3 (1-2):

Fiorenzuola  (4-3-1-2): Valizia, Donati, Legrenzi, Petrelli, Piva, Pighi (59’ Caporali), Casisa, Sessi (79’ Mazzoni), Franchi, Piccolo, Pizzelli (61’ Lucci). All. Mantelli.

Este (4-2-3-1): Lorello, Favaro, Scotton, Lelj Zoppelletto, Meneghello, Bicalho, (61’ Turea), Rubbo, Coraini (57’ Tessari), Rondon (90’ Rampin), Beghetto. All. Zattarin.

Reti: 3′ Rondon (E), 21′ Lelj (E), 45′ Franchi (F), 56′ Beghetto (E).

Note: Ammoniti Donati (F), Rubbo (E), Casisa (F), Favaro (E). Angoli 8-5. Arbitro Cenami di Rieti (Magri-Fantino). Spettatori 400 circa.

Risultati 10^ giornata – Serie D Girone D: Correggese – Bellaria Igea Marina 1-0, Delta Porto Tolle Rovigo – Romagna Centro 8-2, Fiorenzuola – Este 1-3, Formigine – Mezzolara 2-1, Imolese – Abano 3-0, Jolly Montemurlo – Fortis Juventus 1-0, Ribelle – Piacenza 0-2, Rimini – Virtus Castelfranco 2-0, Scandicci – Fidenza 3-1, San Paolo Padova – Thermal Abano 0-0.

Classifica 10^ giornata – Serie D Girone DPiacenza 21, Este 20, Rimini 19, Delta Porto Tolle Rovigo 18, Correggese 17, Fiorenzuola 16, Virtus Castelfranco 16, Abano 14, Fortis Juventus 14, Scandicci 13, Imolese 12, Mezzolara 11, Ribelle 11, Fidenza 10, Thermal Abano 10, Bellaria Igea Marina 10, Formigine 9, San Paolo Padova 9, Romagna Centro 9, Jolly Montemurlo 8.

Giacomo Visentin

Salva Articolo

CONDIVIDI
Articolo precedenteQuesto medico non s’ha da fare
Prossimo articoloServizio Civile Nazionale: quando aiutare è crescere
Giacomo Visentin
Classe 1992, ho in tasca due lauree, un Erasmus in Portogallo e diverse collaborazioni nel settore della comunicazione, da Cafè Tv 24 al Corriere del Veneto. La mia esperienza più bella rimane Estensione, che ho fondato nel novembre 2012 e di cui sono tuttora direttore editoriale. La politica, i media e lo sport le mie passioni più grandi.

Lascia un commento