Calcio, Serie D: doppio Rondon e l’Este si riprende la vetta solitaria

261
(Roberto Rondon, autore di una doppietta contro il Fidenza. Foto gentilmente concessa da www.photoroom.it)
(Roberto Rondon, autore dei due gol contro lo Scandicci. Foto gentilmente concessa da www.photoroom.it)

Ci voleva una vittoria rotonda e sicura, per dare un segnale forte al resto delle competitors. Dopo il mezzo passo falso interno con la Correggese e la sfortunata sconfitta esterna di Formigine, l’Este torna a sorridere, trascinata dal suo fantasista, il 31enne Roberto Rondon. Sangue nobile il suo, figlio di quell’Antonio che nel Lanerossi Vicenza di metà anni Ottanta era compagno di reparto di un certo Roberto Baggio. Il 10 giallorosso segna entrambi i gol con cui l’Este batte i toscani dello Scandicci, formazione di metà classifica, riappropriandosi del primo posto in graduatoria nel girone D di Serie D, l’unico valido per la promozione in Lega Pro. Chissà.

I giallorossi già al 5′ hanno la possibilità di passare in vantaggio: Rubbo scappa sulla destra a Bettoni, che lo stende poco dopo l’ingresso in area. Il fischietto abruzzese di Paterna esita un attimo ma poi concede la massima punizione. Dagli undici metri va lo specialista dei calci piazzati Beghetto, ma il tiro mancino del terzino è debole e centrale, così Cecchi blocca senza troppi problemi.

Quella che potrebbe essere una mazzata psicologica per qualsiasi squadra, per l’Este si trasforma in catalizzatore. Gli atestini premono e sfiorano la rete in diverse occasioni, in particolare con il colpo di testa di Rubbo a lato di poco. E’ il preludio al meritato gol del vantaggio, che arriva puntuale al 36′. Beghetto lancia in avanti per Anderson Piva: la punta brasiliana stoppa, difende e scarica il pallone all’accorrente Rondon. Il numero 10 giallorosso colpisce in maniera violenta di collo dai 20 metri,Cecchi non può nulla e l’uno a zero è servito. L’asse Rondon-Beghetto-Piva lavora bene anche al 42′, con quest’ultimo che tocca sottomisura su invito di Beghetto, ma la sfera termina fuori.

A inizio ripresa lo Scandicci inserisce l’ex Spal e Real Vicenza Cubillos per lo spento Della Scala, e la gara sembra riequilibrarsi: Lorello dice no al tiro dalla lunga di Del Colle, poi Morelli spara alto di testa l’ottimo cross di Bettoni. Nel mezzo Coraini fugge sulla destra, resiste al contrasto dell’avversario e s’invola verso la porta, ma la freddezza viene a mancare proprio sul più bello e il tiro finisce addosso all’estremo difensore. Il raddoppio giallorosso non tarda ad arrivare: al 65′ è ancora Beghetto a sradicare la palla dai piedi di un difensore, dopo un inseguimento durato diversi secondi, e a servire il solissimo Rondon, che timbra la sua doppietta; quinto gol stagionale per il trequartista.

I toscani restano in partita sino alla fine grazie alla verve di Cubillos, il più pericoloso dei suoi, anche se è l’Este a mancare clamorosamente per due volte il terzo gol: prima Rubbo e poi Rondon non centrano la porta, strozzando in gola l’urlo degli spettatori del Nuovo Comunale. Poco male, la partita termina 2-0 dopo quattro minuti di recupero. L’Este vola a quota 16 punti e approfitta della contemporanea sconfitta del Delta Porto Tolle sul campo del Fiorenzuola per riguadagnare la vetta solitaria. Domenica impegno sul campo dell’Imolese, ultima in classifica. Raggiante e romantico Rondon: “Che gioia. Dedico la doppietta a mia moglie, sempre presente in tribuna“. Capitan Lelj: “Siamo dove volevamo essere. Il lavoro ci sta premiando“. Soddisfatto anche mister Zattarin: “Grande risposta, grande partita, vittoria meritata. Ora si va ad Imola per vincere“. Un settantanovesimo compleanno speciale, infine, per il presidente onorario Gianantonio Lucchiari: “I ragazzi mi hanno fatto un bel regalo. La promozione in Lega Pro come regalo per gli 80 anni? Vediamo…

Risultati 7^ giornata – Serie D Girone D: Abano – Correggese 1-0, Bellaria Igea – Formigine 2-1, Castelfranco -Thermal Abano 1-0, Este – Scandicci 2-0, Fidenza – Imolese 1-1, Fiorenzuola – Delta Porto Tolle 3-2, Fortis Juventus – Ribelle 1-0, Mezzolara – Rimini 3-1, San Paolo Padova – Montemurlo 3-1, Piacenza – Romagna Centro 5-0.

Classifica 7^ giornata – Serie D Girone D: Este 16 punti, Piacenza 14, Castelfranco 14, Porto Tolle 13, Fortis Juventus 13, Abano 12, Fiorenzuola 12, Mezzolara 11, Rimini 10, Correggese 10, Ribelle 10, Bellaria Igea 10, Scandicci 9, Fidenza 8, Formigine 5, Thermal Abano 5, San Paolo Padova 5, Montemurlo 4, Romagna Centro 4, Imolese 3.

Salva Articolo

Lascia un commento