Calcio, Serie D: Bonazzoli non basta, Delta-Este finisce 1-1

327

Bonazzoli EsteNessun fuoco d’artificio questa volta. Delta Porto Tolle Rovigo ed Este portano a casa un punto ciascuno grazie a un gol per parte. I giallorossi allungano a 16 la serie di partite con almeno un gol al passivo: uno score solitamente nefasto e riservato alle ultime della classe, e quindi assai poco rassicurante per una squadra con ambizioni di altissima classifica.

Giallorossi che partono col piede giusto. Beghetto è in un momento di forma straordinaria e lo dimostra al 7′, quando svernicia Bonaventura servendo a Bonazzoli l’assist del comodo 1-0. Il Delta soffre il pressing alto degli ospiti, collezionando una serie di errori in fase di impostazione che solo per l’imprecisione degli avversari non si trasformano nel gol del raddoppio. Il tutto è condito da un campo ai limiti del praticabile e dal forte vento che soffia verso la porta di Bianco; Turea e Rondon tentano di approfittarne con due conclusioni da lontanissimo. Di tutt’altra pasta l’opportunità che Rubbo manda sulla traversa alla mezz’ora. Nel momento migliore dell’Este, i padroni di casa si ritrovano tra le mani una pepita dorata per riagguantare il match: Lorello esce malissimo su Pandiani, entrato in area ma in posizione defilatissima, e Marini accorda il penalty. Lauria non tiene fede alla sua fama di iceman e dilapida mandando a lato. L’ultimo squillo della prima frazione è ancora a tinte giallorosse, con Rubbo che sradica la palla dai piedi di Politti, si beve un difensore e spara contro Bianco.

Nell’intervallo Benuzzi tocca i tasti giusti e quello che ritorna in campo è un altro Delta. L’Este non si smentisce e rimette i panni remissivi delle ultime uscite. C’è sentore di pareggio quindi, pareggio che arriva puntuale al 54′, sull’asse Conti-Giorgino-Pandiani. La torre rodigina la piazza sul palo lungo, Lorello è una statua di sale: 1-1. Rondon, in dubbio fino all’ultimo, cede il posto a Coraini, e Zattarin perde il suo metronomo offensivo. Nell’ultima mezz’ora tanti sbadigli e pochi brividi, con i biancoblù lanciati verso la porta di Lorello, senza mai trovare il varco giusto. Il piatto forte è l’infortunio di Bonazzoli in uno scontro con il compagno Lelj, con l’ariete mantovano che lascia il campo a Favaro, assenza pesante (e obbligata, visto il regolamento sui fuoriquota) nell’undici iniziale giallorosso, sostituito da un Zoppelletto in difficoltà per tutta la partita. Un pari che non serve a nessuno, se non alle rivali: la Correggese ha ora un margine di cinque lunghezze sull’Este, il Piacenza soffia sul collo dei giallorossi a un solo punto di distanza. E mancano ancora dieci partite.

Tabellino Delta Porto Tolle Rovigo-Este 1-1 (0-1)

Delta PTR (4-3-1-2): Bianco, Bonaventura (63′ Acka), Azzolin, Politti, Giorgino, Garbini, Bargiggia, Pradolin (41′ Conti), Baldrocco (50′ Laurenti), Lauria, Pandiani. A disposizione: Vimercati, Tedesco, Procida, Greggio, Guiducci, Gherardi. Allenatore: Benuzzi.

Este (4-4-1-1): Lorello, Zoppelletto, Scotton, Lelj, Beghin, Meneghello, Beghetto, Rubbo, Turea, Rondon (59′ Coraini), Bonazzoli (91′ Favaro). A disposizione: Veronese, Fyda, Diallo, Bicalho, Rampin, Piva, Bernardelle. Allenatore: Zattarin.

Reti: 7′ Bonazzoli (E), 54′ Pandiani (D).

Ammoniti: Lorello (E), Beghetto (E), Meneghello (E), Rubbo (E).

Arbitro: Marini di Trieste.

Note: spettatori 700 circa. Angoli 6-4. Recuperi: 0′ e 4′.

Risultati 28^ giornata – Serie D Girone D: Correggese-Mezzolara 4-2, Delta PTR-Este 1-1, Fiorenzuola-Fidenza 1-1, Formigine-Virtus Castelfranco 0-2, Imolese-Bellaria Igea Marina 1-0, Jolly Montemurlo-Piacenza 0-1, Ribelle-Romagna Centro 1-0, Rimini-Atletico San Paolo 3-1, Scandicci-Abano 0-2, Thermal Abano-Fortis Juventus 0-3.

Classifica dopo la 28^ giornata – Serie D Girone D: Rimini 66, Correggese 57, Este 52, Piacenza 51, Delta PTR 48, Bellaria Igea Marina 43, Fortis Juventus 41, Abano 40, Fiorenzuola 38, Scandicci 34, Imolese 32, Ribelle 32, Jolly Montemurlo 31, Virtus Castelfranco 31, Mezzolara 30, Fidenza 29, Thermal Abano 26, Romagna Centro 26, Formigine 25, Atletico San Paolo 24.

Salva Articolo

Lascia un commento