mercoledì 20 Marzo 2019
Home Sport Calcio, Serie D, 30^ giornata: DIRETTA LIVE Este-Abano

Calcio, Serie D, 30^ giornata: DIRETTA LIVE Este-Abano

(Alberto Rubbo, match winner del derby d'andata. Foto gentilmente concessa da www.photoroom.it)
(Alberto Rubbo, match winner del derby d’andata. Foto gentilmente concessa da www.photoroom.it)

LIVE ESTE-ABANO 0-0

90’+2′: finisce il derby, ha vinto la noia: Este-Abano 0-0

89′: Mario! Che occasione! Il centrocampista va via con un’azione personale e cerca di piazzarla sul secondo palo con un destro radente. La sfera esce di un nulla

87′: brividi nella difesa giallorossa, Beghin salva tutto allungando oltre la linea di fondo

85′: dal corner successivo Lelj stacca solissimo ma mette alto sopra la traversa. Incredibile occasione sprecata dall’Este

84′: punizione da posizione defilata, Rondon tenta la via della porta ma Rossi mette in angolo con un miracolo

80′: altro corner di Rondon direttamente in porta, salva ancora sulla linea un difensore. Favaro la rimette in mezzo, Meneghello si trova a tu per tu con Rossi ma perde il tempo della conclusione, probabilmente convinto di trovarsi in posizione di fuorigioco

78′: diagonale lento e fuori misura di Baccarin, Lorello guarda la palla uscire

70′: Baccarin! La punizione del neo entrato viene alzata in angolo da Lorello, che sfiora con la punta delle dita

65′: De Mozzi si gioca la carta Baccarin. Fuori Bruinier

64′: doppio cambio di Zattarin, Diallo e Mario prendono il posto di Beghetto e Turea

53′: slalom di Bortolotto, la difesa giallorossa si rifugia in angolo

50′: azione insistita del’Abano, alla fine Bortolotto scivola e conclude sopra la traversa da fuori area

46′: riparte il match

45′: sventola di Giusti che colpisce di mezzo esterno, la palla finisce larga

42′: ci prova Maistrello dai 25 metri, para sicuro Lorello

35′: ripartenza orchestrata da Lelj, apertura per Beghetto che sciabola sul secondo palo verso Rondon. Il colpo di testa del trequartista è un assist per Coraini, la cui zuccata finisce dritta dritta tra le braccia di Rossi

27′: primo giallo del match in direzione del capitano giallorosso Tommaso Lelj, per un colpo al viso a Bortolotto. Contestatissimo anche questo

25′: Rondon! La parabola su punizione del numero 10 trova pronto Rossi, che respinge alla sua sinistra

22′: bordate di fischi per l’arbitro Vimercati, accusato dal pubblico di casa di fischiare a senso unico

12′: Dall’Ara al volo da fuori area, fuori di un chilometro

3′: occasione per l’Este. Rondon colpisce l’incrocio dei pali direttamente da calcio d’angolo, sul tap-in Meneghello vede la propria conclusione respinta sulla linea da un difensore

1′: calcio d’inizio battuto dai padroni di casa. Pronti, via e l’Este reclama un rigore per un’uscita scomposta di Rossi su Coraini

Formazioni ufficiali

Este (4-4-1-1): Lorello, Favaro, Bagatini, Lelj, Beghin, Meneghello, Beghetto (59′ Mario), Tessari, Coraini, Rondon, Turea (59′ Diallo). A disposizione: Veronese, Zoppelletto, Gal, Scotton, Fyda, Rampin, Bernardelle. Allenatore: Zattarin.

Abano (4-3-1-2): Rossi, Dall’Ara, Zattarin, Maistrello, Antonioli, Ianneo, Bruinier (60′ Baccarin), De Cesare, Giusti, Bortolotto, Franceschini. A disposizione: Bagherini, Trovò, Bordin, Bizzotto, Savio, Da Ros, Zanardo, Tagliavini. Allenatore: De Mozzi.

Arbitro: Vimercati di Cosenza.

Derby di primavera tra Este e Abano, che tornano a incrociare le proprie strade dopo la sfida dell’andata, vinta in trasferta dai giallorossi con la splendida girata di Alberto Rubbo a pochi minuti dal termine. E come all’andata, anche oggi le due padovane giocano d’anticipo rispetto al resto del gruppone. L’Este è costretta a vincere per mantenere il terzo posto e provare ad allungare sul Piacenza, impegnato domani nella proibitiva trasferta di Rimini. Zattarin spera nel recupero di Rubbo e nella conferma di Beghetto, vera arma in più dell’ultimo periodo. Dall’altra parte l’Abano non perde da 5 partite, nelle quali ha ottenuto 3 vittorie e 2 pareggi, guadagnando terreno sulla quinta piazza occupata dal Delta Porto Tolle Rovigo, ora lontana 8 punti. De Mozzi si affida a Bortolotto, top scorer dei neroverdi con 13 reti, per vendicare la sconfitta dello scorso 8 novembre. Calcio d’inizio al Nuovo Comunale alle 14.30, arbitra Vimercati della sezione di Cosenza.

Lascia un commento

Giacomo Visentin
Giacomo Visentin
Classe 1992, ho in tasca due lauree, un Erasmus in Portogallo e diverse collaborazioni nel settore della comunicazione, da Cafè Tv 24 al Corriere del Veneto. La mia esperienza più bella rimane Estensione, che ho fondato nel novembre 2012 e di cui sono tuttora direttore editoriale. La politica, i media e lo sport le mie passioni più grandi.
- Advertisment -

Da leggere

Bazzarello: «Mi candido a sindaco per ripristinare il dialogo con la...

TRIBANO. Roberto Bazzarello, 33 anni, è un giovane imprenditore del territorio, che divide la propria attività professionale tra il negozio di bici di proprietà familiare...
bar-footer
bar-footer