Calcio: San Paolo e Thermal Abano, addio alla Serie D

303
(L’Este di capitan Lelj disputerà i playoff in Serie D. Foto gentilmente concessa da www.photoroom.it)

È amara, per Thermal Abano e Atletico San Paolo, l’ultima giornata del campionato di Serie D, giocata ieri. Entrambe le compagini, infatti, non riescono ad evitare la retrocessione diretta in Eccellenza, a conclusione di una stagione da subito apparsa molto complicata.

I gialloblù, dal canto loro, avevano ottenuto il massimo possibile, portando a casa i tre punti allo Stadio delle Terme contro l’Abano, già sicuro dei playoff grazie al sesto posto e al piazzamento in Coppa Italia della Correggese, sconfitta in finale e quindi ammessa di diritto. Sufficiente, per gli uomini di Antonelli, un rigore realizzato sul finire di primo tempo da Sambugaro. Per garantirsi i playout, sarebbe stato sufficiente che una tra Ribelle e Bellaria non portasse a casa i tre punti. Entrambe le formazioni romagnole, però, sono riuscite ad avere la meglio sui loro avversari – Scandicci e Castelfranco – e ad ottenere la salvezza diretta in virtù della cosiddetta “forbice” stabilità dalla Lega Nazionale Dilettanti.

Senza appello, invece, la sconfitta del Thermal Abano, la cui situazione era già disperata prima dell’inizio degli incontri. A Correggio, contro una squadra che entrerà in corsa nei playoff solo alla quinta fase, il 7 giugno, e che chiude terza nel girone, gli uomini di Pedriali incappano in una sonora sconfitta per 4-1. Per i padroni di casa tutte e quattro le marcature portano la firma del bomber Grandolfo, mentre per gli aponensi il gol della bandiera arriva solo al minuto 87′ con Ragusa. Thermal Abano che, dopo due stagioni, quindi, saluta la Serie D e torna in Eccellenza. Al Comunale di Este, invece, sono di scena due squadre con il pass per i playoff già in tasca. Avversario dei giallorossi, infatti, il Piacenza di Cerri. Sono proprio gli emiliani più pericolosi nella prima frazione, tuttavia le loro sortite offensive non sono sufficienti a trovare la rete. Nel secondo tempo, invece, è l’Este a provarci, grazie anche all’uomo in più – espulso Compiani per un calcione a palla lontana ad un calciatore atestino – ma anche in questo caso il gol non arriva. Finisce 0-0, con il Piacenza che cede il secondo posto al Delta Porto Tolle, ed entrerà nei playoff al secondo turno, e con l’Este che domenica affronterà l’Abano nel derby patavino del primo turno.

Risultati 38^ giornata – Serie D, girone D: Abano Calcio-Atletico San Paolo Padova 0-1, Fidenza-Fortis Juventus 2-0, Este-Piacenza 0-0, Formigine-Rimini 1-4, Fiorenzuola-Romagna Centro 4-2, Correggese-Thermal Abano 4-1, Bellaria-Virtus Castelfranco 4-2, Mezzolara-Delta Porto Tolle 0-1, Scandicci-Ribelle 1-2, Imolese-Jolly Montemurlo 2-2

Classifica finale – Serie D, girone D: Rimini 86, Delta Porto Tolle 74, Piacenza 72, Correggese 72, Este 67, Abano 53, Fiorenzuola 52, Scandicci 48, Jolly Montemurlo 47, Fortis Juventus 46, Imolese 46, Bellaria 45, Virtus Castelfranco 45, Mezzolara 44, Ribelle 44, Fidenza 41, Romagna Centro 37, Atletico San Paolo Padova 36, Thermal Abano 31, Formigine 28.

I verdetti – Serie D, girone D: Rimini promosso in Lega Pro; Delta Porto Tolle, Correggese, Piacenza, Este, Abano Calcio e Scandicci ai playoff; Fidenza e Romagna Centro ai playout; Atletico San Paolo Padova, Thermal Abano e Formigine retrocesse in Eccellenza.

Salva Articolo

Lascia un commento