Calcio, Eccellenza: Piovese in festa, vince 2-0 e aggancia il Pozzonovo

340
Piovese Calcio Eccellenza
(Fonte foto: www.piovesecalcio.it)

Quartultimo appuntamento di una stagione che è volata in un baleno.

La domenica sportiva del Campionato d’Eccellenza si è conclusa nel migliore dei modi per la Piovese Calcio. In un Vallini sempre più affollato, due squadre si sono date battaglia mettendo cuore e talento. Da un lato il Pozzonovo di mister Sabbadin e dall’altro la Piovese di mister Florindo. Due percorsi differenti e due storie diverse, ma con un unico obiettivo comune: vincere. Poco importa della classifica, Sabbadin e Florindo vogliono la vittoria per dare un segno positivo in vista del prossimo campionato e per concludere al meglio la stagione.

Nonostante un avvio di partita movimentato, la prima vera occasione da goal arriva al 20′ per la squadra ospite: Pasetto, ex d’eccellenza, prova il tiro dalla distanza ma Boscolo non si fa trovare impreparato e respinge lontano dallo specchio della porta, è calcio d’angolo. La reazione biancorossa non tarda ad arrivare: dopo soli due minuti, al 22′, Parpajola tenta la conclusione di destro con un tiro rasoterra, ma trova solo il palo. Ci prova anche Munaretto alla mezz’ora con un tiro al volo, nato da un calcio piazzato di Correzzola, ma il difensore non calcola bene la potenza e la palla finisce fuori. Al 40′ ennesima palla-goal sprecata per il Pozzonovo con Sabatini che non trova l’impatto di testa col pallone dentro l’area piccola. Il primo tempo termina in parità, con un saldo 0-0.

La ripresa è tutt’altra storia. I biancorossi, già dai primi minuti, mettono in mostra una convinzione maggiore, alzando il ritmo del gioco e mettendo alle strette gli avversari. La tensione sale e mister Florindo ne è l’emblema: dopo l’ennesimo fuorigioco segnalato ai danni dei suoi, l’allenatore della Piovese perde le staffe e viene allontanato dal campo di gioco. I padroni di casa non perdono la ferocia dei primi minuti e al 30′ sbloccano il risultato con un magistrale duetto di Deinite e Correzzola senior: il primo serve con un’ottima palla l’attaccante che, con un pallonetto, batte Ruzzarin e, col suo 15esimo goal stagionale, porta i suoi in vantaggio. Il Pozzonovo non ci sta, ma non ha i mezzi per fermare una Piovese scatenata che si spinge in attacco alla ricerca del raddoppio. Gli scambi tra Correzzola e Degan funzionano fin troppo bene e, al 48′, il giovane centrocampista classe 1996, servito dal bomber piovese, sferra un mancino di potenza e insacca la rete, è 2-0. Il Vallini esplode, l’intera squadra corre verso il baby biancorosso e mister Florindo se ne esce con un “che forti che siamo diventati”. La partita però non è finita, c’è l’ultimo giro di orologio. Il Pozzonovo prende palla con Volpara che smarca tutti e si ritrova davanti alla porta, viene messo giù ed è rigore. Dal dischetto si prepara lo stesso numero 11, ma tra i pali c’è un Boscolo perfetto che con una sontuosa parata annulla il penality e mantiene inviolata la sua porta.

Triplice fischio, finisce 2-0. Tutti negli spogliatoi a festeggiare questa vittoria che sancisce la rinascita di una Piovese che, oltre a giocare un buon calcio, aggancia il Pozzonovo in classifica.

Risultati della 27esima giornata, Eccellenza Veneto, Girone A:

Bardolino 1946-Adriese 1-1, Loreo-Calcio Sarcedo 0-3, Cerea-Campodarsego 2-2, Oppeano-Dolo 1909 3-0, Vigasio-Montecchio Maggiore 5-1, Piovese SSDARL-Pozzonovo 2-0, Ambrosiana-Sambonifacese 3-0, Marosticense-Team S.L. Golosine 1-0

Classifica dopo la 27esima giornata, Eccellenza Veneto, Girone A:

Campodarsego 64, Adriese 57, Oppeano 51, Cerea 48, Vigasio 47, Bardolino 42, Ambrosiana 41, Piovese 40, Pozzonovo 40, Calcio Sarcedo 35, Marosticense 34, Loreo 28, Team Golosine 25, Montecchio Maggiore 18, Dolo 17, Sambonifacese 5

Salva Articolo

Lascia un commento