Calcio, Eccellenza: Piovese e Pozzonovo impattano nel derby, Caldiero e Adriese in fuga

415

 

(Fonte foto: Piovese Calcio Ssdarl)
(Fonte foto: Piovese Calcio Ssdarl)

Giornata da fattore X – ma non quello di X-Factor, del talento e di Cattelan – per il campionato di Eccellenza: finisce 1-1 il derby d’alta classifica tra Pozzonovo e Piovese, mentre l’Adriese, contro il Thermal Teolo, continua nella sua rincorsa alla capoclasse Caldiero.

Superderby in terre padovane per Pozzonovo e Piovese che, nell’anticipo di sabato, hanno messo in scena una delle migliori partite della stagione. Seppure sia solo uno il punto che divide le due compagini, biancoazzurri e biancorossi sono reduci da un periodo completamente agli antipodi: se da una parte i padroni di casa devono demonizzare il black out delle ultime tre giornate, i piovesi sono in cerca di conferme per consolidare la terza posizione in classifica. Il desiderio di riscatto del Pozzonovo compare già nei primi minuti di gioco che, al 14′, si porta vicinissimo al vantaggio con Bellemo che però, solo davanti alla porta, sgancia un tiro potente ma tra le braccia del portiere biancorosso. Goal sbagliato, goal subito. La Piovese, sicuramente più lucida, si fa avanti con Talato che, approfittando di un errore della corazzata biancoazzurra, al 16′ insacca la rete dopo aver smarcato il portiere Rosiglioni. La reazione dei padroni di casa non stenta ad arrivare: Bellemo ci riprova dalla distanza, ma trova solo il palo. Nella ripresa il Pozzonovo trova il pareggio con una fortunata giocata di Pasetto che, dal limite dell’area, ruba palla a Deinite e spara un tiro sul primo palo che infilza la porta biancorossa. Finisce 1-1: la Piovese rimane terza e tiene dietro il Pozzonovo.

Salda in seconda posizione l’Adriese che sbanca il campo del Thermal Abano Teolo. Avvio di partita non facile per i granata che a sorpresa, a dieci minuti dal fischio d’inizio, vanno sotto con un goal di Giusto. Il Thermal, chiuso nella propria trequarti, difende il vantaggio con le unghie e con i denti per i primi 45 minuti di gioco, ma l’Adriese non ci sta. Nella ripresa la formazione di mister Cavallari si spinge in avanti e, approfittando del calo fisico della squadra termale, trova il pareggio al 65′ con Marangon che buca la porta di Berto con un bel colpo di testa. Il pressing dei rodigini non cala e all’89′ trovano il raddoppio con una rete esemplare di Volpato che, dopo uno stop di petto, spara un sinistro di potenza portando il risultato sul 2-1. Sull’onda dell’entusiasmo, nel recupero, Marangon sigla la doppietta personale con un tiro in diagonale che prende il palo interno e insacca la rete. Finisce 1-3 per l’Adriese che continua la rincorsa alla capolista Caldiero.

Nessuna vittoria casalinga e tanti X per questa ottava giornata di campionato. Pareggi a reti inviolate per Cerea-Azzurra Sandrigo, E. Marosticense-Bardolino e Loreo-Vigasio; impatta pure il San Martino che a Verona strappa un 2-2 contro il Santa Lucia. Vittorie in trasferta per Ambrosiana e Caldiero: la prima continua la scalata dal fondo classifica battendo il Mestrino per 0-1, la seconda prosegue la volata verso la promozione vincendo, con una rete di scarto, contro l’Oppeano.

Risultati dell’ottava giornata di Campionato di Eccellenza, girone A:

Cerea-Azzurra Sandrigo 0-0, E. Marosticense-Bardolino 0-0, Loreo-Vigasio 0-0, Mestrino-Ambrosiana 0-1, Oppeano-Caldiero 0-1, Santa Lucia-San Martino 2-2, Thermal Teolo-Adriese 1-3, Pozzonovo-Piovese 1-1

Classifica dopo l’ottava giornata di Campionato di Eccellenza, girone A: Caldiero 22, Adriese 20, Piovese 15, Bardolino 15, Vigasio 15, Pozzonovo 14, Ambrosiana 12, San Martino 9, Loreo 9, E. Marosticense 8, Thermal Teolo 7, Santa Lucia 6, Azzurra Sandrigo 5, Cerea 5, Oppeano 4, Mestrino 2.

Salva Articolo

Lascia un commento