Calcio, Eccellenza: Campodarsego in Serie D, Adriese ok in rimonta. Correzzola salva la Piovese

313
(Campodarsego Calcio. Foto di www.venetogol.it)
(Campodarsego Calcio. Foto di www.venetogol.it)

Nella 28esima giornata del girone A del Campionato d’Eccellenza, il Campodarsego stacca il biglietto d’accesso alla Serie D con due gare d’anticipo. Chiusi i giochi per la rincorsa al primo posto, all’Adriese non resta che salvaguardare la seconda posizione, minacciata da un Oppeano in risalita. La Piovese, in casa, strappa un pareggio che profuma di vittoria al Vigasio, ancora in corsa per i playoff.

Al Gabbiano di Campodarsego è festa grande, con i ragazzi di mister Andreucci che mettono a segno una vittoria che significa Serie D. Contro un Bardolino posizionato a metà classifica, la prima della classe ha disputato una partita precisa. Il Campodarsego è sceso in campo concentrato e attento, consapevole di poter scrivere una pagina importante nella propria storia. Il compito di rimandare la festa biancorossa spetta al Bardolino che sin dai primi minuti di gioco è costretto a indietreggiare e a chiudersi nella propria trequarti. Al Campo non resta che dettare gioco: dopo diverse occasioni sprecate con De Cao prima e Bedin poi, al 22′ Poletti sblocca la partita. Il centrale d’esperienza, su tocco di Bedin, sfrutta il corner battuto da Michelotto e con un destro di potenza insacca la rete. Nulla da fare per Hu, è 1-0. La compagine padovana si riporta in avanti alla ricerca del raddoppio, ma le retrovie del Bardolino resistono. Nella ripresa la trama non cambia: i padroni di casa amministrano campo e partita, mentre i veronesi si adagiano senza troppo opporsi all’egemonia biancorossa. Termina così un match che porta tre punti al Campodarsego che può finalmente festeggiare la promozione.

Finita la rincorsa al primo posto, all’Adriese di mister Fiorin non resta che giocare al meglio per blindare la seconda posizione in classifica, minacciata da un Oppeano, seppur a -6, in gran forma. Domenica la squadra rodigina ha ospitato l’Ambrosiana che si è presentata al Bettinazzi reduce da un filotto di risultati positivi. L’Adriese sfiora il vantaggio col duetto Bellemo-Bez, al 18′: il primo tenta il tiro prendendo la traversa e il secondo, su rimpallo, tenta l’acrobazia ma non aggancia al meglio la palla e sfuma l’occasione da goal. La reazione veronese è immediata e al 43′ la squadra ospite sfrutta un errore della difesa granata e, col suo numero 9, spiazza Milan e gonfia la rete. Il primo tempo termina 0-1. La strada per la compagine rodigina è tutta in salita, ma nel secondo parziale si gioca il tutto per tutto con Zanellato che, al 23′ della ripresa, dopo aver dribblato tre avversari, scarta il portiere e insacca l’1-1. Sull’onda dell’entusiasmo l’Adriese si rimette in avanti e, alla mezz’ora, si procura un penalty; Bez dal dischetto non sbaglia e porta i suoi in vantaggio. L’Ambrosiana impallidisce e Zanellato ne approfitta, siglando la doppietta personale nel secondo dei quattro minuti di recupero.

(Mantovani. Fonte foto: www.piovesecalcio.it)

La crescita della Piovese continua e riesce a rovinare la missione del Vigasio di assicurarsi un posto in zona playoff. Al Vallini le due squadre danno vita a una partita equilibrata e ricca di occasioni per entrambe. Sin dai primi minuti i veronesi mostrano maggiore reattività e sicurezza, portandosi in attacco con Zorzi che, al 6′, tenta la conclusione con scarsi risultati. La squadra ospite non si placa e al 12′ trova il goal del vantaggio con Tonolli che, su azione al limite dell’area, vince un rimpallo ai danni di Munaretto e viola la porta di Boscolo sbloccando il risultato. La reazione biancorossa non tarda ad arrivare: al 20′ Correzzola calcia a colpo sicuro, ma Scolaro smanaccia fuori e salva il risultato. Tutti in avanti i ragazzi di mister Florindo che, poco dopo la mezz’ora, si avvicinano al pareggio con Parpajola che sfiora il palo con un tiro al volo. Nella ripresa la Piovese mette in campo ogni arma a propria disposizione, ma la svolta arriva solo nei minuti conclusivi. Al 40′ Alberto Correzzola sfrutta un momento di confusione nell’area scaligera e, sfoggiando un destro calcolato e potente, spiazza Scolaro portando il risultato sull‘1-1. Il pareggio finale è un risultato soddisfacente per i biancorossi ma decisamente meno buono per il Vigasio.

Risultati della 28esima giornata, Eccellenza Veneto, Girone A:

Adriese-Ambrosiana 3-1, Campodarsego-Bardolino 1946 1-0, Pozzonovo-Cerea 2-0, Montecchio Maggiore-Loreo 1-3, Dolo 1909-Marosticense 1-0, Calcio Sarcedo-Oppeano 0-1, Team S.L. Golosine-Sambonifacese 3-1, Piovese-Vigasio 1-1.

Classifica dopo la 28esima giornata, Eccellenza Veneto, Girone A:

Campodarsego 67, Adriese 60, Oppeano 54, Cerea 48, Vigasio 48, Pozzonovo 43, Bardolino 42, Piovese 41Ambrosiana 41, Calcio Sarcedo 35, Marosticense 34, Loreo 31, Team S.L. Golosine 28, Dolo 20, Montecchio Maggiore 18, Sambonifacese 5.

Salva Articolo

Lascia un commento