Basket, rimonta Solesino: Spresiano ko al fotofinish

Con un grandissimo recupero nel quarto periodo, Carol Menendez e compagni espugnano il campo di Spresiano e si portano sull'1-0 nella serie: domenica possono già staccare il pass per le semifinali playoff

0
1556

SPRESIANO. Non si ferma la marcia del Solesino ai playoff di Serie D. Gli uomini di coach Maltarello, dopo aver eliminato Alvisiana al primo turno, iniziano i quarti di finale con il piede giusto imponendosi 75-77 a Spresiano. Una prova di carattere quella dei biancoazzurri, sprofondati anche a -14 nel corso del terzo periodo ma capaci di confezionare uno strepitoso recupero negli ultimi 10′. Decisivi, nel testa a testa finale, i liberi di Carol Menendez, Bortolami e Dal Magro, che permettono ai padovani di ribaltare il fattore campo andando a condurre 1-0 la serie.

La gara. Il Solesino, al solito, comincia con il piede sull’acceleratore. Gasparello e compagni giocano senza nessuna paura, imponendo il loro ritmo sin dalla palla a due. Spresiano, seppur con fatica, rimane a contatto, anche grazie a un Lorenzon particolarmente ispirato al tiro. Alla prima pausa è 19-23. Nel secondo quarto i trevigiani reagiscono: alzano l’intensità difensiva e infilano un break di 16-6 che ribalta l’inerzia dell’incontro. All’intervallo lungo conducono 41-36, con i biancoazzurri che limitano i danni in chiusura di frazione. Nel terzo periodo le cose sembrano andare meglio per gli ospiti, che tornano a mettere il fiato sul collo alla squadra di coach Scanu (-1 dopo 1′). A questo punto però sale in cattedra Conte, che fa impazzire la difesa biancoazzurra, piazza 12 punti da solo e dà a Spresiano il massimo vantaggio (59-45 al 28′). Poco cambia nei minuti finali: si va al quarto conclusivo sul 63-51.

L’ultimo periodo ha per protagonisti assoluti Tridente e Carol Mendendez: sono loro a suonare la carica con un controparziale di 0-10 che riapre ogni discorso. La partita diventa una girandola di emozioni e si procede punto a punto fino a 1′ 30″ dalla sirena. Corsi fa esplodere il pubblico di casa con la bomba del +3, ma Carol Mendenez non trema dalla lunetta e scrive il nuovo -1. Nell’azione successiva i trevigiani perdono palla e regalano altri due liberi a capitan Bortolami, che ringrazia e fa +1. Spresiano non segna più e allora a sigillare la vittoria ci pensa l’1/2 di Dal Magro a 2″ dalla fine: i biancoazzurri prevalgono 75-77. Gara 2, che potrebbe proiettare gli uomini di Maltarello direttamente in semifinale, è in programma domenica 14 maggio alle 18,30 a Solesino. Previsto il tutto esaurito.