Basket Redentore, venerdì lo scontro al vertice contro il Thermal Abano

0
134
DSC_0003 (5)
Silvio Limena, coach del Redentore

Il 2014 per la Promozione maschile non poteva iniziare nel modo migliore. Tre vittorie su tre partite di cui due fuori casa, tanto per scacciare i sintomi del mal di trasferta che sembrava aver colpito il Redentore. Risultati che consolidano il quarto posto in classifica, ma che soprattutto rappresentano una vera e propria iniezione di fiducia. Coach Limena sta provando a limare i difetti e a far fare al gruppo il salto di qualità in vista di una seconda parte di stagione decisiva. Zarantonello e compagni sognano il grande salto in serie D, missione che resta tutt’altro che semplice. Davanti alla compagine atestina ci sono tre ottime squadre: Vigodarzere, Virtus Cave e la capolista Abano, autrice finora di un campionato quasi perfetto. E sarà proprio il Thermal l’avversario dell’Este nel clou di venerdì sera.

Nella palestra del Patronato Redentore andrà in scena una gara che non deciderà nulla, ma che certamente dirà molto su dove possono arrivare i biancorossi. Non sarà solo lo scontro tra alcuni dei principali protagonisti del torneo. Sarà anche una partita a scacchi tra due allenatori, che tenteranno di usare al meglio le armi a propria disposizione. Coach Limena sa bene che riuscire a limitare le palle perse risulterà fondamentale, così come un’arma importante potrebbe essere la capacità di Ianno di essere efficace su entrambi i lati del campo. In questo 2014 il Redentore è cresciuto in termini di rendimento offensivo trascinato proprio dai canestri del lungo atestino, che ora è atteso, come i suoi compagni, dalla prova di maturità. Palla a due alle ore 21, annunciati clima caldo e pubblico delle grandi occasioni per una serata di grande sport anche nella nostra città.

Davide Permunian