Allo Stadio delle Terme, fischio d’inizio del 26^ “Torneo Internazionale”

16 formazioni europee a contendersi il trofeo giovanile dedicato alla categoria esordienti. Domenica 11 giugno, ore 10.45, la gara finale

908

ABANO TERME. Spalti gremiti per la cerimonia inaugurale del ventiseiesimo Torneo Internazionale di calcio giovanile “Città di Abano Terme”. A partire dalle 19.00 sfilata delle 16 formazioni europee, categoria esordienti (classe 2004), che con i propri stendardi hanno alzato ufficialmente il sipario sulla edizione 2017. Con tutte le squadre al centro del campo, a concludere il simbolico taglio del nastro Luca Maniero, centrocampista del Cittadella classe ‘98, che qualche anno fa il torneo lo ha vissuto in prima persona, portando gli orogranata alla medaglia d’argento. Con il giocatore, hanno preso la parola per i saluti di rito Gianni Meggiolaro, organizzatore dell’evento presidente della Onlus Genc e dirigente Figc e Giampaolo Zulian, a rappresentanza del Comune di Abano Terme. Conclusa la cerimonia inaugurale, il manto verde dello Stadio delle Terme è tornato a essere terreno di gioco per la gara tra i padroni di casa dell’Abano Calcio e i cechi dello Sparta Praga.

A partire dalle 16.00 di giovedì 8 giugno, le gare sono già entrate nel vivo. Al termine della fase a gironi, da sabato pomeriggio si giocheranno le semifinali, riservate alle quattro teste di serie, che cominceranno a misurare le proprie ambizioni di vittoria – e quelle degli avversari – e le “finaline” tra gli altri dodici team partecipanti. Domenica 11 giugno alle 9.30, si giocherà per la medaglia di bronzo, mentre alle 10.45 ci sarà il fischio d’inizio della finale della ventiseiesima edizione del Torneo Internazionale di calcio giovanile “Città di Abano Terme”. A concludere l’evento la consegna dei trofei, prevista per le ore 12.00.

Le gare di giovedì 8 giugno: Fiorentina-Lugano 4-1, Spal-Internazionale Tirana 3-2, Due Monti Abano-Groningen 1-6, Cittadella-Vojvodina 1-2, Padova-Lokomotiva Zagreb 2-0, Koper-Hellas Verona 1-2, Venezia-Wacker Innsbruck 1-2, Abano-Sparta Praga 1-2.

Salva Articolo

Lascia un commento