Come usare la rete per investire i propri soldi

231

Utilizzare la rete per qualsiasi evenienza e scopo. Fare un elenco delle operazioni da effettuare sarebbe impresa ardua ed oltremodo problematica; a titolo generico si può affermare in linea generale che ogni giorno portiamo avanti, senza più neanche farci caso, una serie di operazioni del tutto normali avvalendoci della tecnologia web. Tra i settori che più di tutti sono stati interessati, negli ultimi anni, da tale dinamica, vi è anche il mondo degli investimenti. Oggi si parla di trading online, quindi del web al servizio della finanza. Che tradotto significa rivolgersi alla tecnologia internet per investire i propri risparmi. Per capire meglio come sia possibile farlo chiediamo lumi alla redazione di Tradingonlineguida, che offre proprio consigli reali sul trading finanziario.

Come si può utilizzare la rete per investire?
«Farlo è piuttosto semplice, nel senso di immediato e facilmente accessibile a chiunque. Passiamo buona parte delle nostre giornate connessi alla rete internet; per iniziare a investire si deve soltanto registrare un account presso un broker online. Che altro non è che una piattaforma web presso la quale un utente va ad aprire un profilo: una volta portato a termine tale passaggio potrà iniziare a investire sui mercati soldi che ha caricato sul proprio conto».

Detto così sembra un’operazione molto facile. Ci sono rischi?
«Ovviamente sì. È impensabile investire senza avere rischi. Per tornare a quanto dicevamo sopra, la facilità si riferisce alle operazioni da portare a termine per iniziare a investire. Mentre in passato era tutto più complicato oggi si può fare tutto da soli, semplicemente registrandosi presso il sito di un broker. Ma i rischi sono rimasti i medesimi: non vuol dire che sia diventato più semplice anche guadagnare».

Per i più profani, su cosa si può investire tramite trading online?
«Praticamente su tutti gli asset che possono essere acquistati sui mercati tradizionali. Sul web è possibile accedere ad esempio al mercato delle azioni, quindi entrare in Borsa e scegliere il titolo sul quale puntare. E poi su materie prime, valute, oro. In sostanza un po’ di tutto».

Si può accennare ad eventuali possibilità di guadagno?
«Fornire una cifra è piuttosto complicato. Non si può dare una percentuale di guadagno. Diciamo che il trading online riflette per sommi capi ciò che accade nel mondo degli investimenti “reali”, quelli tradizionali per intenderci. Quindi guadagnare non è certamente facile ma neanche impossibile. Si tratta come sempre di conoscere ciò che si sta facendo; di capire i mercati; di sapere come e quando muoversi; e non ultimo, di avere una buona dose di fortuna».

Salva Articolo

Lascia un commento